News 1 min

Ricordate la scena della risata di Tidus e Yuna in FFX? Lo scrittore la spiega

Se avete giocato Final Fantasy X su una delle numerose piattaforme in cui è stato reso disponibile negli ultimi 14 anni, ricorderete sicuramente la scena in cui Tidus e Yuna, mentre si avviavano verso la Via Mihen sulla gradinata di Luka, si sforzavano di ridere—nel tentativo di tirarsi su il morale. La scena, con gli anni, è diventata un po’ oggetto di ironie e di vignette varie create dai videogiocatori. La sua stranezza, però, non è per niente legata alla localizzazione e all’interpretazione di James Arnold Taylor e Hady Burress—rispettivamente, Tidus e Yuna nella versione occidentale del gioco. Lo scrittore del gioco, Kazushige Nojima, aveva infatti avuto una fonte d’ispirazione inattesa. A raccontarlo è stato Bob Mackey, autore della localizzazione del gioco per l’Occidente, che chiese direttamente a Nojima il senso della scena. “Che ca*zo succede, amico, questa scena è veramente strana” gli chiese, “‘Cosa dovrei dire all’attore? Come faccio a motivarlo? Perché, beh, sai, è una scena veramente innaturale’. Nojima-san l’aveva messa lì perché questo ridere, questo forzarti a ridere, è una cosa che lui faceva, prendeva delle lezioni di recitazione. È una cosa che si fa in questi corsi in cui impari a recitare. È quel che è, è abbastanza strana, in entrambe le lingue. Non per via degli attori, non è che in inglese sia peggiorata, ha lo stesso livello di stranezza. Quindi possiamo dire che in questo caso la localizzazione è stata perfetta!”Avreste mai pensato che la scena fosse ispirata a delle lezioni di recitazione? Quale fu la vostra reazione all’epoca?