News 2 min

Resident Evil Village sarà gratis su Xbox Game Pass? Risponde Microsoft

Microsoft ha commentato il bug che suggeriva l'arrivo di Resident Evil Village su Xbox Game Pass.

L’indiscrezione arrivata nelle ultime ore aveva entusiasmato molti fan e addetti ai lavori: Resident Evil Village, l’ultimo amatissimo capitolo della serie survival horror di Capcom, sembrava potesse diventare presto gratis grazie all’inclusione su Xbox Game Pass.

Tutto è nato a causa di un errore verificatosi sullo store di Microsoft, che ha segnalato per un breve periodo il survival horror come incluso all’interno di Xbox Game Pass.

In particolare, questo bug si è verificato nella versione polacca di Xbox Store, dove la dicitura relativa a Game Pass è apparsa per un brevissimo periodo, prima che la casa di Redmond intervenisse e risolvesse il problema.

Il curioso ritrovamento ha fatto pensare che un annuncio dell’amato capitolo fosse imminente e che fosse stato dunque «svelato» in anticipo.

Il rumor ha fatto velocemente il giro della rete e le domande si sono moltiplicate sempre di più, al punto da spingere Microsoft a intervenire ufficialmente sulla questione con una breve nota sui social media.

Larry Hryb di Xbox ha infatti voluto chiarire una volta per tutte che cosa fosse successo esattamente, dando però una brutta notizia per i fan che speravano in un nuovo grandioso gioco gratis:

«È stato un errore legato a come appariva uno sconto per il gioco su Microsoft Store e da allora è stato corretto.

Al momento non ci sono piani per portare Resident Evil Village su Game Pass».

La casa di Redmond avrebbe dunque confermato che si è trattato di un semplice errore visivo e non un’anticipazione dell’arrivo di Village su Xbox Game Pass.

Niente da fare dunque per chi sperava di poter affrontare presto l’ultima avventura di Capcom senza costi aggiuntivi: toccherà attendere che i tempi siano quelli giusti per poter valutare un’inclusione del titolo nel catalogo di giochi gratis.

Un’inclusione che, se mai dovesse avvenire, potrebbe costare a Microsoft una cifra impressionante: è infatti emerso che per uno dei giochi gratis più attesi avrebbe speso addirittura fino a 10 milioni di dollari.

Prima del lancio di Resident Evil Village erano anche emerse delle indiscrezioni, comunque mai confermate ufficialmente, su una possibile clausola anti Game Pass inclusa da Sony: se si rivelasse veritiera, potrebbe essere dunque necessario attenderne la conclusione prima di poterlo giocare gratis su Xbox.

Se volete entrare anche voi nella next-gen di Microsoft, su Amazon potete acquistare Xbox Series S a un prezzo speciale.