Psyonix cancella la Rocket League World Championship a causa del coronavirus

La software house ha annunciato di voler annullare l'evento che era previsto per il prossimo mese

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 6 Marzo 2020 - 12:31

Se c’è una cosa che abbiamo imparato, in tempi di coronavirus, è che una delle cose migliori che si possano fare per cercare di arginare la diffusione del virus è evitare di radunarsi in luoghi affollati. Lo sa anche Psyonix, che ha deciso di cancellare la Rocket League World Championship del prossimo mese, proprio per far fronte alla diffusione del contagio e aiutare così a limitarla il più possibile.

L’evento era atteso a Dallas, in Texas, dal 24 al 26 aprile prossimi. Tutti coloro che hanno acquistato biglietti per le competizioni (e per i parcheggi) saranno rimborsati in automatico, fa sapere la software house, se avranno acquistato con ETIX. Chi è passato da terze parti, dovrà rivolgersi a queste per i rimborsi.

rocket league

Si terrà, invece, l’evento in-game di aprile che doveva accompagnare la manifestazione, e per accedere al quale gli acquirenti dei suddetti biglietti riceveranno comunque il loro promesso codice.

La decisione di Psyonix segue anche quella della sua compagnia proprietaria, Epic Games, che aveva già cancellato la sua Unreal Fest e detto no alla GDC – poi a sua volta cancellata.

Fonte: GamesIndustry




TAG: esport, rocket league