No, Netflix non dirà addio al binge watching per uscite settimanali

Netflix, la celebre piattaforma di streaming televisivo, non dirà addio alla pubblicazione di tutti gli episodi delle sue produzioni contemporaneamente per passare a un modello settimanale

NEWS SERIE TV
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 6 Settembre 2019 - 15:25

L’espressione binge watching va a braccetto, per antonomasia, con Netflix: si intende, infatti, con essa quella pratica di guardare tutti gli episodi di qualcosa che si ama consecutivamente, senza attese tra l’uno e l’altro. Proprio questa è a tutti gli effetti una caratteristica chiave di Netflix, che ha distinto, tanto per dirne una, la messa in onda di Stranger Things 3 da quella di Game of Thrones 8: la prima serie, su Netflix, ha visto la pubblicazione di tutti gli episodi nella medesima data, a disposizione degli abbonati che potevano anche guardarli consecutivamente; la seconda, trasmessa da HBO, ha visto l’uscita di un episodio per settimana, la domenica sera, per sei settimane.

netflix

Ebbene, Netflix non sta abbandonando il suo modello per passare a uno più simile a quello di HBO. La notizia si era diffusa nelle scorse ore, ma è stata smentita dalla piattaforma stessa con un cinguettio sul suo account ufficiale statunitense. La compagnia ha così spiegato che userà la messa in onda settimanale per alcuni specifici show su licenza, come The Great British Baking Show, ma non diventerà mai il modello standard della trasmissione dei contenuti su Netflix, che rimarrà quella tradizionale. «Non abbiamo in piano di farlo accadere più spesso di così» hanno precisato.

Siete anche voi paladini del binge watching e pertanto ben felici di questa notizia?




TAG: netflix