Nintendo Switch Lite, le caratteristiche: batteria migliorata, display più piccolo

La nuova console portatile di casa Nintendo avrà una batteria migliorata rispetto all'ibrida, ma anche un display più piccolo

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 10 Luglio 2019 - 14:52

Pochi minuti fa, Nintendo ha annunciato ufficialmente Nintendo Switch Lite, la versione più economica e solo portatile della sua console ibrida che raccoglierà l’eredità di mercato di Nintendo 3DS, ormai giunto a fine ciclo.

La piattaforma, che avrà un prezzo di $199 in USA (sono $100 in meno del costo di $299 dell’edizione normale, siamo invece in attesa del prezzo italiano a confronto con i 329€ di listino dell’edizione standard) avrà alcune caratteristiche differenti rispetto alla normale Nintendo Switch.

La prima è, ovviamente, il fatto che riproduca tutti i giochi di Switch, a patto che siano giocabili in modalità portatile. La risoluzione arriverà a un massimo di 720p, come nella console base per l’esperienza on-the-go, e ovviamente non ci saranno alcune feature: mancherà la vibrazione HD Rumble e non ci sarà la motion camera IR.

La console sarà più leggera: si parla di 275 g, distribuiti in un corpo da 91,1 mm x 208 mm x 13,9 mm. La grande differenza sta però nel touchscreen, più piccolo dell’originale: Nintendo Switch si affida a un touch da 6,2″, Lite si accontenta di 5,5″ per favorire la sua natura portatile.

Favorita, invece, la batteria: quella di Nintendo Switch durava tra le 2,5 e le 6,5 ore, quella di Lite tra le 3 e le 7 ore. Giocare a The Legend of Zelda: Breath of the Wild scaricava Switch in circa 3 ore, con Liter arriveremo a 4 ore.

L’appuntamento con Nintendo Switch Lite è fissato per il 20 settembre prossimo.

Come vi sembrano queste specifiche di Lite? Pensate possa farsi carico di ereditare il pubblico che era solito giocare su Nintendo 3DS?




TAG: breaking news, nintendo switch, Nintendo Switch Lite