Rubriche 6 min

I migliori videogiochi su Dungeons & Dragons | Marzo 2021

Volete farvi una cultura in attesa di Baldur's Gate 3? Ecco i migliori videogiochi su Dungeons & Dragons da recuperare!

Dungeons & Dragons è diventato negli ultimi anni un vero e proprio prodotto di cultura popolare. Un fenomeno sempre più crescente e diffuso nella macrosfera nerd e non solo, e se in passato abbiamo avuto molti videogiochi dedicati al gioco di ruolo più famoso del mondo, oggi in generale il marchio di Wizards of the Coast è forte come non mai.

Tutto è cominciato con l’uscita della quinta edizione di Dungeons & Dragons nel 2015, edita in italiano dal 2017 da Asmodee, che grazie ad una serie di trovate in termini di game design ha il reso il gioco più accessibile di quanto non fosse in passato. Wizards of the Coast negli ultimi anni ha anche lavorato moltissimo in fase promozionale, con una verve mai vista in passato, andando ad esplorare territori fino a quel momento ignoti per quanto riguarda l’immaginario legato a D&D.

In primis il grande investimento sullo streaming, da Twitch alle piattaforme proprietarie, che ha portato il gioco ad essere conosciuto anche verso un pubblico che generalmente non era nella demografica tipica dei giocatori di D&D. E se con il tempo abbiamo conosciuto la passione nerd di star come Joe Manganiello (questi testimonial ufficiale di WotC), Vin Diesel, Tom Morello, Big Show e tanti altri, il più grande fenomeno dedicato a D&D è senza dubbio Critical Role, lo show su Twitch di alcuni dei più noti doppiatori statunitensi, diventato un fenomeno mondiale tanto da garantirsi addirittura la pubblicazione ufficiale dell’ambientazione creata da Matthew Mercer (il McCree di Overwatch): Explorer’s Guide to Wildemount.

Ecco quindi i migliori videogiochi su Dungeons & Dragons: un vero e proprio viaggio nella storia videoludica di questo franchise!

I migliori videogiochi su Dungeons & Dragons


Icewind Dale Enhanced Edition

L’ambientazione dei Forgotten Realms ha ispirato la stragrande maggioranza dei videogiochi di Dungeons & Dragons, che hanno esplorato molte delle parti del Faeurn, tra cui Icewind Dale e l’omonimo Icewind Dale Enhanced Edition.

icewind dale

Basati sulla trilogia di romanzi di R.A. Salvatore, il titolo è rimasto nei cuori dei giocatori per una scrittura sopraffina e una storia capace di tenere incollati i giocatori per decine e decine di ore tra missioni ed esplorazione. Durante l’avventura sarà possibile creare ed avere il controllo di una compagnia composta da un massimo di sei avventurieri, ovviamente tutti creati secondo il regolamento di Advanced Dungeons & Dragons (la seconda edizione. Sebbene in generale non si discosti molto dagli stilemi dei classici CRPG, Icewind Dale divenne famoso per un maggiore focus sull’azione, con combattimenti e sfide molto ben costruite per l’epoca.

In generale è anche un modo per esplorare una regione che solitamente viene lasciata sempre un po’ in sordina. Anche se una delle ultime avventure per Dungeons & Dragons da Wizards of the coast, ovvero Icewind Dale: Rime of the Frostmaiden, è ambientata proprio in questa regione.

» Clicca qui per acquistare Icewind Dale: Enhanced Edition per Nintendo Switch


Neverwinter Nights Enhanced Edition

Neverwinter Nights ha un posto speciale nel mondo dei videogiochi di Dungeons & Dragons, anche se non avete mai toccato un d20 in vita vostra, perché rappresentò il primo tentativo di BioWare nel creare un gioco di ruolo in un mondo 3D.

neverwinter nights

Un tentativo a dir poco clamoroso perché, sebbene anche all’epoca non era esteticamente l’apice di quanto fosse presente sul mercato, Neverwinter Nights rimane ancora oggi uno dei capisaldi dell’evoluzione dei CRPG. Anche, e soprattutto, per il potentissimo strumento di modding che ha reso il gioco immortale, dando ai giocatori la possibilità di rovesciare il gioco come un calzino, e ancora oggi c’è chi usa Neverwinter Nights per portare avanti le proprie campagne di gioco “cartaceo”.

Oltre che un grande tributo alla memoria di una BioWare in uno dei suoi momenti di massimo splendore, Neverwinter Nights Enhanced Edition vi permetterà di esplorare un’altra parte di mondo dei Forgotten Realms, e rappresenta ad oggi l’esperienza videoludica più vicina a Baldur’s Gate 3 nel caso vogliate entrare nell’umore giusto.

» Clicca qui per acquistare Neverwinter Nights Enhanced Edition per PlayStation 4


Dungeons & Dragons: Chronicles of Mystara

I videogiochi di Dungeons & Dragons sono stati sempre e solo dei giochi di ruolo? Con vostra sorpresa, forse, la risposta è no. Dungeons & Dragons: Chronicles of Mystara è infatti un divertentissimo picchiaduro a scorrimento.

chronicles of mystara

Immaginate titoli come Knights of the Round o Cadillac & Dinosaurs, ma ambientati nel mondo di D&D. In questo caso Dungeons & Dragons: Chronicle of Mystara include due titoli al suo interno: Tower of Doom e Shadow of Mystara. In entrambi dovrete scegliere un personaggio creato secondo accoppiamenti classa-razze abbastanza classici di Dungeons & Dragons, dal chierico al guerriero, e combattere orde di non morti, draghi, e qualsiasi altra cosa vi si pari davanti. Con tanto di punti esperienza da ottenere per avanzare di livello e potenziare i propri personaggi. Non mancano neanche le opzioni da gioco di ruolo, con dialoghi a scelta multipla, oggetti da collezionare ed una serie di missioni secondarie.

Un ottimo modo per videogiocare a Dungeons & Dragons in un modo decisamente diverso dal solito, con tanto di co-op offline fino a due giocatori, per menare i draghi dentro i sotterranei.

» Clicca qui per acquistare Dungeons & Dragons: Chronicles of Mystara per Xbox One


Planescape: Torment Enhanced Edition

Oltre a non essere stato solo dei giochi di ruolo, i videogiochi di Dungeons & Dragons hanno esplorato di tanto in tanto anche altre ambientazioni fuori dai Forgotten Realms. È il caso di Planescape: Torment Enhanced Edition, considerato ad oggi uno dei migliori CRPG della storia.

planescape torment

Il titolo è ambientato nello stranissimo setting di Planescape, una vera e propria cosmologia che si ambienta in numerosi piani di esistenza, quindi ben lontani dagli stilemi del fantasy classico di Baldur’s Gate. Planescape: Torment esplora tematiche, mondi e storyline veramente atipiche – come conflitti filosofici, questioni di fede, riflessioni sull’immortalità e tante altre scritte dalla geniale mente di Chris Avellone che si divertì molto a sovvertire i canoni del genere.

È anche un gioco prevedibilmente pieno di testo a schermo, tra i più prolissi della storia dei videogiochi di Dungeons & Dragons, ma che vi consigliamo di recuperare in quanto è un elemento di cultura storica importantissima.

» Clicca qui per acquistare Planescape: Torment Enhanced Edition per Nintendo Switch


Baldur’s Gate 1-2 Enhanced Edition

Non potevamo non concludere con gli originali Baldur’s Gate, che attualmente è possibile trovare in versione Enhanced Edition, come in un comodo bundle per console di attuale generazione che racchiude entrambi i titoli. I videogiochi sono ambientati in uno dei più noti setting di Dungeons & Dragons, gli immortali Forgotten Realms che, come avete visto, hanno ispirato una pletora di altri titoli, ovviamente nella città di Baldur’s Gate.

baldur's gate

Il primo capitolo della serie mette il giocatore all’interno di una storia fatta di intrighi e cospirazioni che si estendono su tutta la regione. Il protagonista incontrerà ovviamente moltissimi personaggi che potranno unirsi al party, tra cui nomi universalmente riconosciuto come il leggendario drow Drizzt Do’Urden. Il primo Baldur’s Gate era basato su Advanced Dungeons & Dragons, la seconda edizione del gioco di ruolo, e ad oggi è considerato un CRPG da manuale, il proverbiale “grande classico”. Baldur’s Gate 2 a suo modo è un buon sequel ma, a detta di molti, rimane un po’ sotto all’originale perché vittima della classica maledizione del sequel.

In attesa dell’uscita finale di Baldur’s Gate 3 e della sua epica avventura contro i temibili mind flayer (ma molto più carini in formato Funko Pop) dovreste recuperare questi episodi del franchise che ormai si trovano a cifre davvero irrisorie anche per console.

» Clicca qui per acquistare Baldur’s Gate 1-2 Enhanced Edition per PlayStation 4


Baldur’s Gate 3

Chiudiamo ovviamente con la produzione più recente, nonché la più attesa, per quanto riguarda Dungeons & Dragons: Baldur’s Gate 3. Dopo essere stati consacrati con i due Divinity, i Larian prendono una licenza a dir poco pesante anzi, una doppia licenza, quella di D&D e quella dello storico Baldur’s Gate.

baldur's gate 3 box art

In Baldur’s Gate 3, di cui vi abbiamo parlato in anteprima qualche tempo fa, i giocatori saranno alle prese con il regolamento della quinta edizione di D&D, una veste grafica del tutto nuova e un gameplay leggermente rinnovato. Tutto gira intorno al tiro del d20, simulando proprio quella che potrebbe essere una partita da tavolo, dai combattimenti fino ai dialoghi con i personaggi e le situazioni ambientali. Il titolo è attualmente in early access mentre Larian aggiorna pedissequamente con una certa continuità, e già da ora offre oltre 25 ore di gameplay.

Un progetto molto promettente senza dubbio, che affascinerà gli appassionati di D&D e sicuramente catturerà i neofiti perché, a parte tutto, è a prescindere un ottimo gioco di ruolo. Sicuramente ci sarà da aspettare ancora molto per la release finale, ma potete già metterci le mani ora per entrare nel fantastico mondo dei Forgotten Realms secondo Larian.

» Clicca qui per acquistare Baldur’s Gate 3 per PC