Rubriche 8 min

Cuffie gaming per PS4 | Le migliori del 2022

Quali sono le migliori cuffie gaming per giocare su PS4? Vediamo la nostra selezione delle migliori proposte sul mercato.

È ormai noto che possedere delle cuffie da gaming di qualità può fare davvero la differenza per la nostra esperienza di gioco dato che spesso e volentieri le sole casse della TV non riescono a soddisfare pienamente le proprie esigenze sonore, senza contare il fatto che potremmo desiderare un isolamento acustico che ci permetta di immergerci completamente all’interno del mondo dei vari videogiochi che andremo ad affrontare. Inoltre, bisogna considerare anche la presenza del microfono, indispensabile per comunicare in modo chiaro con i nostri amici durante le partite più concitate e non solo.

Razer Nari Ultimate Wireless Gaming

Tuttavia, le proposte sul mercato sono davvero tante ed un utente alle prime armi può rimanere letteralmente spiazzato dalla quantità di cuffie da gaming per PS4 presenti in commercio. Proprio per venirvi incontro, abbiamo stilato un elenco di headset da gaming adatti per essere impiegati con la vostra amata console allo scopo di indirizzarvi al modello più adatto alle vostre esigenze e prendendo in considerazione una serie di parametri spiegati più nel dettaglio nella parte finale di questo articolo.

Tra i vari retailer sulla piazza abbiamo scelto Amazon, il noto portale di Jeff Bezos ormai sinonimo di qualità e con un servizio di assistenza eccellente che potrà risolvere qualsiasi vostro problema, oltre ad altri maggiori rivenditori come eBay, MediaWorld e Unieuro. Questa pagina sarà aggiornata a cadenza mensile per riflettere l’andamento del mercato, quindi vi consigliamo di consultarla con regolarità per non perdervi le ultime novità.

Le migliori cuffie gaming per PS4


Astro Gaming A50

Le migliori cuffie gaming per PS4 wireless

Astro Gaming A50

Indubbiamente costose, le Astro Gaming A50 sono consigliate senza alcun indugio a qualsiasi videogiocatore che desideri avere il meglio attualmente disponibile sul mercato per divertirsi alla grande con la propria PlayStation 4. Grazie al sistema audio astro v2, questo headset garantisce alti cristallini, medi controllati e bassi privi di distorsioni. Le cuffie supportano la tecnologia Dolby Surround 7.1 per consentire al suo utilizzatore di sentire in modo nitido la provenienza di ogni singolo suono, ottenendo il massimo coinvolgimento durante le azioni di gioco. I padiglioni, molto comodi, consentono di avere un incredibile comfort alle proprie orecchie anche durante le sessioni più lunghe. A questo proposito, la batteria integrata garantisce oltre 15 ore di autonomia, quindi non avremo paura di essere abbandonati proprio nel corso di un momento importante delle nostre partite. Se ancora non foste soddisfatti, è possibile acquistare separatamente un Mod Kit per migliorare ulteriormente l’isolamento sonoro e la comodità complessiva.

» Clicca qui per acquistare le Astro Gaming A50


Sony Pulse 3D Wireless Headset

Le migliori cuffie gaming per PS4 wireless proprietarie

Cuffie Pulse3D Midnight Black

Nonostante siano state progettate specificatamente per PS5, le Sony Pulse 3D Wireless Headset sono perfettamente compatibili anche con la PS4. Si tratta di un headset wireless che sfrutta un adattatore USB incluso in confezione per collegarsi a PS4PS5 e computer Windows e macOS compatibili, ma è possibile usare anche utilizzare Playstation VR ed altri dispositivi tramite il consueto jack da 3,5mm. Le cuffie Sony Pulse 3D Midnight Black presentano un doppio microfono nascosto, con il quale chattare con amici e compagni di squadra in maniera perfetta grazie alla tecnologia di eliminazione del rumore. Il dispositivo offre, inoltre, una serie di controlli di facile accesso, i quali permettono di silenziare il microfono, regolare il volume e passare dall’audio di gioco alle interazioni vocali con semplici gesti.

» Clicca qui per acquistare le Sony Pulse 3D Wireless Headset


Astro Gaming A40 TR

Le migliori cuffie gaming su filo con amplificatore esterno

Astro Gaming A40 TR

Così come le Astro Gaming A50 dominano la classifica wireless, la relativa controparte con filo, Astro Gaming A40 TR non può di certo sfigurare grazie alla presenza del MixAmp Pro TR, una vera e propria scheda audio esterna con due ampie rotelle che permettono di regolare in modo perfetto il bilanciamento delle cuffie per adattarlo a qualsiasi titolo a cui starete giocando. La qualità audio è assicurata dal sistema ASTRO Audio V2 che offre una qualità di livello professionale, mentre il supporto a Dolby Audio consente di ottenere un’elevata chiarezza, con bassi nitidi e alti cristallini in modo da non perdere alcun dettaglio. Il microfono unidirezionale ad alta sensibilità può essere posizione su entrambi i lati della cuffia, assicurando massima flessibilità e comfort. Il dispositivo è compatibile con un Mod Kit che trasforma A40TR da una cuffia con microfono open-back ad una cuffia con microfono closed-back da torneo con isolamento dai rumori.

» Clicca qui per acquistare le Astro Gaming A40 TR


SteelSeries Arctis Pro

Le migliori cuffie gaming per PS4 su filo

SteelSeries Arctis Pro

Passando alle cuffie gaming su filo più “classiche”, non possiamo che consigliarvi le SteelSeries Arctis Pro, che vi permettono di godere dell’audio surround DTS durante le vostre esperienze di gioco. Questo headset cablato propone una gamma di frequenza da 10 a 40.000 Hz e permette di captare i suoni a 360° gradi, per un’esperienza sonora immersiva difficilmente pareggiabile. Le cuffie gaming SteelSeries Arctis Pro offrono un eccellente comfort grazie all’archetto regolabile in stile occhiali da sci e ai cuscinetti AirWeave che avvolgono le vostre orecchie con un tessuto morbido e traspirante, mentre il microfono Arctis ClearCast fornisce la cancellazione del rumore di fondo per il massimo della nitidezza durante le vostre chat vocali o gli stream delle vostre partite.

» Clicca qui per acquistare le SteelSeries Arctis Pro


Razer Nari Ultimate Wireless Gaming

Le migliori cuffie gaming per PS4 per un’esperienza 4D

Razer Nari Ultimate Wireless Gaming Headset

Razer ha dotato le sue cuffie da gaming wireless Nari Ultimate della tecnologia HyperSense, che riconosce specifici segnali audio e usa le vibrazioni per aggiungere un feedback tattile, permettendovi di sentire davvero l’azione. Ad esso si associa il supporto a THX Spatial Audio, che espande i confini del tradizionale surround a 5.1 e 7.1 canali per offrire un audio posizionale a 360° per un’esperienza naturale e realistica. Il comfort è garantito dall’uso di cuscinetti auricolari con infusione di gel rinfrescante che riducono la concentrazione di calore, mentre gli auricolari in schiuma ad alta densità offrono un ottimo isolamento acustico. Infine, con l’opzione bilanciamento gioco/chat in modalità senza fili potrete regolare con precisione ciò che sentite o lasciare semplicemente le regolazioni sui livelli medi per un mix standard.

» Clicca qui per acquistare le Razer Nari Ultimate Wireless Gaming


Come scegliere le cuffie da gaming per PS4

Compatibilità

Il primo parametro da tenere in considerazione è ovviamente dato dalla compatibilità delle cuffie da gaming scelte con PS4. Non importa quale variante possediate (PS4 standard, PS4 Slim, PS4 Pro), dato che le caratteristiche tecniche, almeno a livello di headset da gaming, sono praticamente le stesse. Soprattutto nel caso delle cuffie wireless, è fondamentale che siano state progettate specificatamente per essere impiegate con la console di casa Sony, mentre con quelle su cavo dovreste andare piuttosto sul sicuro, data la presenza del consueto jack da 3,5mm sul DualShock 4. Per quanto riguarda le cuffie da gaming wireless dovreste inoltre verificare elementi quali la durata della batteria e la portata del segnale, nonché la sua resistenza ad eventuali interferenze elettromagnetiche.

Tipo di collegamento (cablato o wireless)

Giocando su PS4, avete la possibilità di collegare l’headset sia al DualShock 4 che direttamente alla console o al televisore. Una distinzione importante inerente alle migliori cuffie PS4 riguarda quindi il tipo di collegamento: cablato o wireless. Nel primo caso, avrete la sicurezza di una comunicazione sempre istantanea e non dovrete mai preoccuparvi dell’autonomia; di contro, i vostri movimenti con la testa e il controller potrebbero essere limitati dal cavo. Quest’ultimo può essere costruito con materiali diversi e anche presentare una guaina esterna più o meno flessibile e resistente (gomma, tessuto, ecc.), quindi sarebbe una buona abitudine verificare anche questa caratteristica prima di procedere all’acquisto. Vale anche la pena sottolineare che alcune cuffie hanno il cavo rimovibile e altre no, il che potrebbe influire anche sulla durata dell’headset stesso, dato che il cavo, se rimovibile, è facilmente sostituibile.

Una soluzione wireless è estremamente più comoda per la libertà di spostamento che vi concede, ma dovete valutare l’autonomia delle cuffie che acquistate e, soprattutto, puntare su un modello di qualità che minimizzi il ritardo tra quello che succede a schermo e quello che sentirete. Ad esempio, sentire i passi di un nemico in ritardo potrebbe rovinare la vostra esperienza di gioco. La maggior parte delle cuffie sul mercato oggi arginano questi problemi con tempi di lag davvero minimi, ma alcune sono votate fortemente alla riproduzione dei suoni al 100% in tempo reale e sono raccomandate soprattutto a chi gioca in competitivo. Infine, ricordate anche che non tutte le cuffie wireless funzionano mentre sono in ricarica, quindi fate attenzione a questo aspetto.

Qualità sonora

Trattandosi di cuffie da gaming, ovviamente la qualità sonora ricopre uno dei fattori più importanti (se non il più importante!). Prima di tutto, è indispensabile che i driver presenti all’interno dei padiglioni abbiano un diametro di 40mm o superiore, permettendo di separare le varie frequenze in modo chiaro e distinto, a tutto vantaggio del coinvolgimento complessivo. Per migliorare ulteriormente la percezione spaziale, le cuffie da gaming per PS4 potrebbero offrire il supporto a qualche tipo di tecnologia di suono surround, ad esempio Dolby e DTS, o il più sempre più diffuso Dolby Atmos, che, grazie a complessi calcoli matematici, riesce a darvi l’illusione di un suono 3D e permettono di capire con maggiore precisione la direzione dei suoni. Questo, ad esempio, vi sarà particolarmente utile nei videogiochi dove la reattività è fondamentale e comprendere da dove proviene il colpo di un avversario potrebbe fare la differenza tra una vittoria ed una sconfitta.

Astro Gaming A50

Microfono

Come ben saprete, i gamer giocano (e molto!) online ed è indubbiamente necessario un mezzo per comunicare in modo cristallino con i nostri amici e compagni di squadra. Il microfono delle vostre cuffie da gaming può essere retrattile, disattivabile con un solo gesto, fisso o rimovibile, ma la vera caratteristica fondamentale è che sia dotato di un qualche tipo di tecnologia di noise cancelling in grado di attenuare, o addirittura cancellare, eventuali rumori indesiderati di sottofondo e far sentire agli altri solo la vostra voce. Molto importante è anche la tipologia, in quanto i migliori sono unidirezionali, o a cardioide, dato che sono in grado di catturare solo i suoni provenienti di fronte a loro ed offrire, in tal modo, un’ottima cancellazione naturale dei rumori ambientali senza dover far affidamento a tecnologie attive.

Funzioni

Le cuffie da gaming per PS4 dovrebbero consentire di accedere a diverse funzioni in maniera molto rapida, dato che i veri gamer non hanno certo tempo da perdere durante le fasi di gioco più concitate. Fondamentale la possibilità di regolare al volo il livello del volume e disattivare o riattivare il microfono. Eventualmente potrebbe essere molto utile bilanciare al meglio la chat vocale ed il volume di gioco ed attivare o meno gli effetti surround, nel caso il vostro headset disponga di tale tecnologia.

Isolamento acustico

Per immergersi completamente all’interno dei mondi virtuali è fondamentale che riusciate a sentire solo il gioco e nient’altro. Per questo motivo è molto importante che i padiglioni delle vostre cuffie da gaming per PS4 offrano un ottimo isolamento acustico, in grado di estraniarvi completamente dal mondo esterno. A questo scopo, i padiglioni dovrebbero possedere un design a dinamica chiusa, quindi completamente privi di qualsiasi foro che consenta ai suoni esterni di entrare (e viceversa), ed una struttura over ear, in grado di avvolgere totalmente le vostre orecchie.

Tecnologie audio 3D

Un aspetto importante inerente all’immersione e alla qualità audio generale delle migliori cuffie per PS4. Infatti, le più economiche presentano un comune audio stereo, mentre quelle di fascia più alta sono in grado di fornire un suono surround virtuale 7.1 e supportano tutti i formati di maggiore qualità di aziende come Dolby e DTS. Un sistema di audio surround vi permette di sentire ogni più piccolo suono che vi circonda nel gioco, così da permettervi, ad esempio, di capire precisamente la posizione di un nemico che potrebbe attaccarvi e uccidere da un momento all’altro.

Costruzione

Dopo le caratteristiche squisitamente tecniche, ora passiamo ad analizzare quelle più pratiche e fisiche, partendo dai materiali impiegati per la costruzione delle cuffie da gaming per PS4. I modelli più economici hanno un telaio realizzato prevalentemente in plastica, ma, salendo di qualità, nonché di costo, vedremo la comparsa di alternative più resistenti e durevoli nel tempo, come ad esempio l’alluminio, che possiede anche l’utile proprietà di essere molto leggero. Proprio il peso è un altro fattore da considerare, in quanto si tratta di un oggetto che porterete per svariate ore sulla vostra testa e non vorrete di certo sentire costantemente qualcosa che schiaccia il vostro cranio.

Dopo la struttura portante del telaio, è bene considerare la realizzazione dei padiglioni, in modo particolare soffermandosi sull’imbottitura, che può partire dalla semplice spugna per arrivare a modelli più prestigiosi dotati di memory foam, un composto viscoelastico realizzato principalmente da poliuretano in grado di adattarsi perfettamente alla forma delle vostre orecchie e che non si deforma nel corso del tempo, ed i materiali usati per la parte esterna, spesso e volentieri di pelle sintetica o, nel migliore dei casi, in qualche sorta di tessuto traspirante, quest’ultimo particolarmente utile in estate in quanto non favorisce la sudorazione.