Lo YouTuber McSkillet si suicida andando a 160 km/h contromano in autostrada

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 26 Agosto 2018 - 0:00

Difficile dare una spiegazione razionale a quanto fatto dallo YouTuber Trevor Heitmann, di diciotto anni, celebre sul sito di video con il nickname di McSkillet.Heitmann aveva un canale dedicato a CounterStrike: Global Offensive, dove metteva in mostra soprattutto i contenuti da lui creati e dove contava su oltre 800.000 iscritti. Il diciottenne, che non postava video da qualche mese, ha deciso di farla finita a bordo della sua McLaren sportiva, imboccando l’autostrada a 160 km/h in contromano. L’incidente si è verificato a San Diego, in California, quando è arrivato l’inevitabile schianto con le altre vetture incolpevoli. Nell’impatto sono morte anche Ayleen Pizarro, di 43 anni, e sua figlia Aryana Pizarro, di anni 12, che hanno avuto la sfortuna di incrociare il cammino dello YouTuber suicida.Mentre la polizia sta portando avanti le indagini per comprendere le cause di questa triste storia, alcune fonti affermano che Heitmann stesse affrontando dei disordini mentali. Secondo altre fonti riferite da Il Messaggero, avrebbe deciso di farla finita perché gli era stato vietato di vendere nuove skin, il che gli aveva causato una perdita in entrate di oltre $100.000.Fonti: Corriere della Sera, Il Messaggero




TAG: youtube