John Carpenter sull’amore per i videogiochi: dedico la vita ad imparare a giocare a Destiny 2

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 12 Ottobre 2017 - 0:00

John Carpenter è un regista che ha bisogno di poche presentazioni, essendo autore di pellicole come 1997: Fuga da New York, La Cosa o Halloween. L’artista è stato intervistato da The Guardian, testata a cui ha rivelato senza troppi giri di parole di essere attualmente molto impegnato a giocare a Destiny 2.Quando il giornalista ha chiesto al regista di cosa si sta occupando in questo momento, Carpenter ha risposto che «sto giocando al videogame Destiny 2, si tratta di un gioco di fantascienza, è divertente.» L’intervistatore ha quindi chiesto se si tratti di un gioco difficile, ottenendo in risposta che «oh, è difficile. Ecco perché ho dedicato la mia vita ad imparare a giocarci. Alla mia età, perché no? È una cosa che mi tiene lontano dai guai.»Già in passato il regista aveva manifestato il suo interesse per i videogiochi, quando aveva dichiarato, nel 2013, di essere interessato a firmare un film dedicato a Dead Space. Affermò anche di essersi pentito di aver acquistato Aliens: Colonial Marines, che lo aveva invece deluso.Vi ricordiamo che potete trovare sulle pagine di SpazioGames la nostra video recensione di Destiny 2. Per gli approfondimenti, i video e le guide sul gioco di Bungie e Activision, fate riferimento alla nostra scheda. Fonte: GameSpot




TAG: destiny 2