Il director di Devil May Cry 5: continuerò a fare giochi finché sarò vecchio

Il director, dopo la vittoria del titolo di Miglior Action ai The Game Awards, parla della sua carriera

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 15 Dicembre 2019 - 17:22

Nel corso della serata dei The Game Awards, anche Devil May Cry 5 ha avuto la sua gloria: il videogioco firmato da Capcom ha infatti portato a casa l’alloro per il Miglior gioco d’azione dell’anno, per la gioia di Hideaki Itsuno, director del progetto.

A proposito di Itsuno, The Hollywood Reporter ha calcato il red carpet dell’evento per chiedergli un commento e l’autore ha sicuramente dichiarato qualcosa che farà felici i fan: «continuerò a creare videogiochi fino a quando sarà vecchio e rugoso.»

Il director di Devil May Cry 5: continuerò a fare giochi finché sarò vecchio

Nella stessa cornice, Itsuno ha anche dichiarato, afferma la testata, di essere molto curioso di vedere che impatto avranno le console di nuova generazione nel 2020 – e anche di scoprire come si affermerà, se si affermerà, il modello di gaming in abbonamento, con il passare del tempo. Il riferimento è a servizi come PlayStation Now, Xbox Game Pass, EA Play o uPlay+, che consentono di pagare una cifra fissa mensile per accedere a una libreria di giochi. A questo calderone si aggiunge, come sappiamo, anche Google Stadia, che richiede un abbonamento per accedere alla piattaforma, sulla quale poi si acquistano i giochi.

Condividete la stessa curiosità di Itsuno per il futuro?

Fonte: The Hollywood Reporter




TAG: Devil May Cry 5, Hideaki Itsuno