Google Stadia, performance sotto tono dei giochi di lancio: la risposta ufficiale

Nei giorni scorsi sono piovute su Google Stadia critiche da parte dei fan che avevano viste vanificate le promesse di Mountain View di avere titoli a 4K e 60fps nativi

News
A cura di Paolo Sirio - 25 Novembre 2019 - 19:47

Nei giorni scorsi sono piovute su Google Stadia critiche da parte dei fan che avevano viste vanificate le promesse di Mountain View di avere titoli a 4K e 60fps nativi sulla piattaforma di streaming.

Giochi come Destiny 2 e Red Dead Redemption 2 vanno infatti ad un massimo di 1080p e 1440p nativi, con un livello di dettaglio talvolta inferiore a quello di Xbox One X, nonostante la potenza di calcolo di 10.7 teraflop (più di Xbox One X, appunto, e PS4 Pro messe insieme).

In tal senso è arrivata una risposta ufficiale di Google al portale 9to5Google che aveva dato voce alle lamentele dei possessori di un pacchetto Founder’s o Premiere Edition.

Google Stadia, performance sotto tono dei giochi di lancio: la risposta ufficiale

“Stadia fa streaming a 4K e 60fps”, ha insistito la casa americana. “E questo include tutti gli aspetti della nostra pipeline grafica dal gioco allo schermo: GPU, encoder e Chromecast Ultra tutti danno output a 4K a televisori 4K con una connessione ad Internet appropriata”.

Tuttavia, gli sviluppatori hanno “la libertà di scegliere come raggiungere la migliore qualità dell’immagine e del frame rate su Stadia”, per cui, ne deduciamo, le performance al lancio dipendono da loro.

I team continueranno comunque “a migliorare i loro giochi su Stadia” mano a mano che acquisiranno familiarità con la piattaforma, e questo, sottolinea Google, avverrà senza la necessità di scaricare patch.

Fonte




TAG: google, Google Stadia