God of War, dettagli sul nuovo sistema di combattimento

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 23 Giugno 2016 - 0:00

God of War è stato senza dubbio alcuno il grande protagonista della conferenza Sony all’E3, con l’annuncio in apertura accompagnato maestosamente da un’orchestra. I cambiamenti che il gioco offrirà ai fan di Kratos sono numerosi e, a prescindere dal passaggio alla mitologia norrena, si parla anche di tanti dettagli inediti per il sistema di combattimento. Parlando con i colleghi del sito Games Radar, il lead gameplay engineer Jeet Shroof ha spiegato che Kratos saluta le sue spade per dare il benvenuto alla nuova ascia, che controlleremo con i grilletti di DualShock 4. In combattimento, ci saranno approcci diversi: potrete brandire l’ascia, lanciarla contro i nemici, o semplicemente decidere di utilizzare le mani nude di Kratos. Al momento, lo sviluppatore non ha invece voluto anticipare niente sulla runa magica incastonata nell’ascia, mostrata nel trailer: tutto ciò che sappiamo, è che ce ne saranno diverse e consentiranno di infliggere più danni. Nel caso della demo all’E3, ad esempio, gli attacchi dell’ascia di Kratos erano basati sul ghiaccio.In merito all’aiuto che fornirà il figlio di Kratos, di cui vi abbiamo anticipato qualcosa in questa notizia, è stato precisato che potremo utilizzare un tasto dedicato per chiedergli di colpire il nemico da noi indicato. Sia Kratos che suo figlio possono avere degli upgrade, diventando via via sempre più letali.Per conoscere meglio God of War, vi rimandiamo alla nostra scheda dedicata.




TAG: god of war