Gli autori di Alienation: anche su PS4 raggiungere 1080p e 60fs può essere una sfida

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 22 Agosto 2014 - 0:00

I ragazzi di Housemarque hanno annunciato alla Gamescom Alienation, la loro esclusiva PlayStation 4 attualmente in lavorazione. I developer hanno rilasciato oggi delle dichiarazioni proprio in merito alla console, riferendo che, sebbene essa sia molto potente, raggiungere la soglia tanto ambita dei 1080p e dei 60fps può comunque rappresentare una sfida. In risposta a coloro che ritengono infatti che i 1080p e 60fps si raggiungano sulla console senza difficoltà, Tommaso De Benetti ha spiegato che “non sono d’accordo con questa affermazione. PS4 è potente, ma dipende davvero da ciò che devi mostrare sullo schermo.””In Alienation abbiamo edifici distruttibili, una nuova tecnologia per i fluidi, un’altra per il rendering di materiali come i metalli, più un sistema particellare molto dettagliato. Voglio dire – certo, se stai creando un puzzle game, sicuramente non sarà difficile raggiungere 1080p e 60fps” ha concluso.




TAG: alienation