News 1 min

GDC 2014: svelate le nuove Microsoft DirectX12

Microsoft ha svelato quest’oggi alla GDC di San Francisco le sue nuove API, le DirectX12. Le prossime librerie grafiche saranno più veloci rispetto la precedente versione (DX11.1), permetteranno agli sviluppatori di creare scene maggiormente complesse, grazie ai numerosi tool e saranno compatibili con tutte le piattaforme Microsoft.Le DX12 avranno nuove tecniche di rendering, un livello più basso di astrazione che in passato e una migliore gestione delle risorse a disposizione. La prima applicazione che userà le prossime API sarà il noto benchmark di Futuremark 3DMark. Come la stessa Microsoft ha sottolineato, negli ultimi anni sono cresciute in maniera esponenziale solo le performance della GPU e non quelle relative la CPU, motivo per cui le DX12 sfrutteranno in maniera estesa la presenza di più core centrali, anche se il loro utilizzo non sarà superiore al 50% del carico di lavoro totale, distribuito in maniera ottimale sul sistema.I primi giochi basati sulle DX12 si vedranno nel tardo 2015, mentre una prima release sarà distribuità verso la fine dell’anno e vi sarà un programma ad accesso anticipato. Le nuove librerie grafiche potrebbero essere compatibili con le GPU DX11.1 e Nvidia ha annunciato che le supporterà a partire dalle famiglie di schede video Fermi, Kepler, Maxwell in avanti.