FIFA 20: cosa c’è (e cosa manca) su Nintendo Switch

"Avrete un nuovo look fresco su Swich, con i kit e le liste dei giocatori e tutte quelle cose, ma non avrete Volta e nessuna delle grandi nuove funzionalità"

News
A cura di Paolo Sirio - 25 Agosto 2019 - 10:25

Come ormai ogni anno, è arrivato il momento di fare la conta delle funzionalità che ci saranno e di quelle che mancheranno nell’edizione di FIFA 20 per Nintendo Switch.

FIFA 20 Legacy Edition, questo il nome della versione per la console ibrida, non godrà di fatto delle feature implementate grazie all’engine Frostbite, ancora non compatibile con Switch.

Tra queste troviamo Volta, la novità più allettante a tutti gli effetti, così come alcune “grandi nuove funzionalità”, come sottolineato dal produttore esecutivo Aaron McHardy.

FIFA 20: cosa c’è (e cosa manca) su Nintendo Switch

“Avrete un nuovo look fresco su Swich, con i kit e le liste dei giocatori e tutte quelle cose, ma non avrete Volta e nessuna delle grandi nuove funzionalità”, ha spiegato McHardy.

Ciò vuol dire che FIFA 20 Legacy Edition godrà di Champions League, Europa League, Ultimate Team, Calcio d’inizio, Carriera, tornei su licenza e personalizzati, la Coppa del Mondo femminile, i giochi d’abilità, le stagioni online, le amichevoli online e le sessioni offline.

Non poco di certo, ma sarà abbastanza da spingervi, insieme alla possibilità di giocare in mobilità, a non prendere le release più blasonate per PC, PS4 e Xbox One?

Fonte




TAG: fifa 20, FIFA 20 Legacy Edition

OffertaBestseller No. 1