Fallout 76, gli NPC introdurranno un’esperienza simile al single-player

Ad aggiungere gli NPC, assenti nella versione originale del gioco, sarà l'update Wastelanders annunciato all'E3 2019

News
A cura di Paolo Sirio - 17 Giugno 2019 - 18:50

Parlando ai microfoni di VG247.com, il development director Chris Mayer ha spiegato che il debutto degli NPC in Fallout 76 è pensato per gli amanti delle esperienze single-player della serie.

Questi personaggi porteranno in dote una “esperienza personalizzata”, dal momento che “quando parlerai con l’NPC avrai la tua storia e il tuo progresso nella storia, e significherà qualcosa per te”.

Fallut 76 Platino

“Il gruppo con cui sei, se anche loro stanno parlando con l’NPC, sarà lo stesso per loro, una sorta di istanza”, ha aggiunto Mayer. “Quindi senza dubbio è orientato di più verso un’esperienza single-player”.

Come in ogni altro gioco della saga, Carisma e Percezione saranno “usate per darvi modi diversi in cui potrete approcciare la storia e avere conseguenze diverse”, anche se non tutte le statistiche SPECIAL avranno questo impatto.

Ad aggiungere gli NPC, assenti nella versione originale del gioco, sarà l’update Wastelanders annunciato all’E3 2019.

Fonte




TAG: fallout 76

OffertaBestseller No. 1