News 2 min

Esattamente 8 anni fa, P.T. ci avrebbe terrorizzati tutti

Il teaser giocabile, antipasto del Silent Hills mai nato.

Il 13 agosto 2014 venne rilasciata su PlayStation Store una demo davvero molto particolare, destinata a fare la storia (nel bene e nel male): battezzata P.T., diminutivo di Playable Teaser, questa era nientemeno che un assaggio del nuovo Silent Hills.

A sorpresa, Hideo Kojima salì infatti sul palco della Gamescom per svelare di aver reso disponibile una demo di un titolo horror al quale stava lavorando con Guillermo Del Toro, reboot della saga Konami di successo (che potete acquistare con consegna rapida su Amazon).

Sono passati moltissimi anni da quell’annuncio, inclusa la cancellazione ufficiale di Silent Hills, sebbene la terrificante versione dimostrativa continui a far parlare di sé, oggi come ieri, anche con creazioni fan made di un certo livello.

Così, mentre i fan si divertono a realizzare versioni di Silent Hill in Unreal Engine 5, è ora il turno di festeggiare i primi 8 anni dall’uscita di quel teaser davvero molto particolare (e spaventoso).

Reso disponibile tramite download gratuito, P.T. rappresentava un caso molto particolare di teaser interattivo: l’esperienza iniziava con un protagonista senza nome e inquadrato in soggettiva che si sveglia in una piccola stanza con una porta.

Questa conduce ad un inquietante corridoio a L percorribile all’interno di una casa. Uscire dalla porta in fondo al corridoio porta però solo a ricominciare dall’ingresso iniziale, in un loop apparentemente infinito.

A ogni giro di corridoio, però, l’ambiente circostante sembra variare di volta in volta, andando incontro anche a tutta una serie di eventi sempre più spaventosi e raccapriccianti, tra cui l’incontro con un fantasma dalle sembianze di donna, chiamato Lisa.

8 Years ago today, P.T was released from gaming

Nell’aprile 2015 Konami ha rimosso P.T. dal PlayStation Store e disabilitato la sua installazione. Nonostante ciò, i fan amano ricordare l’esperienza, chiedendo a gran voce al publisher nipponico di riprendere in mano il progetto (nonostante la “rottura” con Kojima).

Se volete provare con mano un gioco che si ispira pesantemente a P.T., vi suggeriamo di dare una chance a MADiSON, un gioco horror psicologico in prima persona, in cui dovrete sopportare le torture di un terrificante demone che da il nome al gioco (recuperate la nostra recensione).