Death Stranding vince il premio per la miglior Game Direction ai The Game Awards

Hideo Kojima porta a casa la statuetta per come ha diretto Death Stranding

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 13 Dicembre 2019 - 5:26

Durante i The Game Awards 2019 di questa mattina, Death Stranding ha ufficialmente portato a casa l’ambita statuetta per la miglior game direction. È il terzo premio per il gioco di Kojima Productions, dopo Miglior colonna sonora e Miglior performance (Mads Mikkelsen).

Sul palco, Kojima ha ringraziato tutto il team e, ovviamente, anche Sony e Guerrilla Games per aver reso possibile questo progetto. Ha anche ringraziato «i fan che ci hanno aspettato per anni».

Death Stranding vince il premio per la miglior Game Direction ai The Game Awards

A contendersi la vittoria per questa categoria, sul palco della kermesse condotta da Geoff Keighley, sono stati i seguenti giochi, che erano stati nominati nelle scorse settimane:

  • Control (Remedy/505 Games)
  • Death Stranding (Kojima Productions/SIE)
  • Resident Evil 2 (Capcom/Capcom)
  • Sekiro: Shadows Die Twice(From Software/Activision)
  • Outer Wilds (Mobius Digital/Annapurna)

Vi ricordiamo che i premi sono stati assegnati dopo il voto congiunto della giuria (rappresentata da esponenti della critica di tutto il mondo) e del pubblico, che costituivano rispettivamente il 90% e il 10% della valutazione finale.

Concordate con l’assegnazione di questo premio?




TAG: death stranding, the game awards 2019

OffertaBestseller No. 1