Death Stranding è sempre stato solo “un’esclusiva console” fin dall’annuncio del 2015

"Il piano è che il titolo diventi disponibile su PC (dopo PS4)", rivelava al tempo Sony

News
A cura di Paolo Sirio - 8 Agosto 2019 - 19:26

Si tende a dimenticarlo, visto che è spesso e volentieri Sony ad ospitare i reveal del gioco, ma Death Stranding è una “esclusiva console” PS4 fin dall’annuncio della partnership con Kojima Productions nel 2015.

Nelle ultime ore ha destato una certa sorpresa il fatto che PlayStation Australia abbia rimosso il titolo in uscita a novembre dalla lista delle esclusive disponibili sulla console giapponese.

death stranding

Tuttavia, come ricorda Eurogamer.net, la rimozione non costituisce un elemento di novità, e a testimoniarlo è un post recuperato su Medium (ora cancellato ma consultabile attraverso gli archivi della rete) del community manager di PlayStation Pad Poet.

In quel post, datato dicembre 2015, Poet stila una FAQ sulla nuova collaborazione tra la casa nipponica e Kojima, ripetendo più volte che il frutto di questo rapporto sarà una “esclusiva console”.

“Il piano è che il titolo diventi disponibile su PC (dopo PS4)”, si legge inoltre. “Non riveleremo i dettagli”, invece, di quanto durerà l’esclusiva.

Addirittura si parla dei giochi successivi a Death Stranding, quando Sony spiega che “abbiamo annunciato un accordo relativo al primo titolo di Kojima, e SCE (ora SIE, ndR) non può commentare su titoli seguenti a quello”.

Probabilmente non si è parlato più di PC per una questione di sfumature nell’accordo tra Kojima Productions e il platform owner, forse anche come una forma di rispetto nei confronti del publisher che, tramite la sua controllata Guerrilla Games, ha fornito il motore grafico Decima Engine quale base dello sviluppo.

Allo stesso modo, per queste ragioni, gli accordi potrebbero essere mutati o potrebbero ancora mutare in futuro. Death Stranding è in uscita l’8 novembre su PS4, e da allora si potrà pensare ad altre versioni, nel giro di sei o dodici mesi almeno.




TAG: death stranding