Death Stranding, il regista Vogt-Roberts ‘steso’ dalle nuove cut-scene

A cura di Paolo Sirio - 14 Aprile 2018 - 0:00

Nel corso della settimana che volge al termine, siamo tornati a parlare di Death Stranding e delle nuove riprese effettuate in Giappone, presso Kojima Productions, con Mads Mikkelsen.Alla realizzazione di quelle riprese, cui ha partecipato anche il protagonista Norman Reedus, ha assistito da esterno il regista Jordan Vogt-Roberts, ammiratore e amico di Kojima Productions nonché guida del film di Metal Gear Solid in arrivo (prima o poi).Condividendo una foto su Twitter stamattina, Vogt-Roberts ha spiegato che il materiale appena girato per le cut-scene di Death Stranding ci “farà sciogliere i bulbi oculari”. Nella foto, si può vedere il regista ‘steso’ dalla qualità e dalla consueta spettacolarità delle scene d’intermezzo dirette da Kojima.Stamattina, l’assistente del game designer e director nipponico, Ayako, ha condiviso anch’ella una foto dal set di Death Stranding a chiusura dei lavori.Lo scatto ha come protagonisti lo stesso Kojima, Reedus e Mikkelsen, quest’ultimo in ginocchio forse per una scena in cui i due personaggi si incroceranno poco pacificamente, mentre indossano le tenute da motion capture. Death Stranding non ha ancora una data d’uscita per PS4, ma è lecito aspettarselo tra i protagonisti all’E3 2018 di giugno dal quale potrebbero arrivare nuove informazioni in tal senso.




TAG: death stranding