Death Stranding avrà “tante lunghe cut-scene”

"Vedrete Norman come Sam nel gioco, e vedrete la sua recitazione nelle cut-scene, e vi piacerà"

News
A cura di Paolo Sirio - 27 Aprile 2019 - 14:29

Death Stranding è stato al centro della scena al Tribeca Film Festival e, sebbene sia mancata la ciliegina sulla torta (ovvero un nuovo trailer, che potrebbe però arrivare in un mese circa), sono state rivelate diverse informazioni interessanti al riguardo.

Hideo Kojima, intervistato da Geoff Keighley di The Game Awards, ha infatti precisato che il gioco avrà “tante lunghe cut-scene”, com’è ormai tradizione per i suoi titoli.

“In Death Stranding metterò ogni aspetto di Norman [Reedus]”, ha spiegato Kojima. “Ci sono tante cut-scene, e ci sono tante lunghe cut-scene”.

“Vedrete Norman come Sam nel gioco, e vedrete la sua recitazione nelle cut-scene, e vi piacerà”, ha aggiunto, molto sicuro di se sull’argomento.

A tal proposito, Reedus, noto per il suo ruolo da protagonista in The Walking Dead, ha rassicurato circa le qualità del game designer e director giapponese.

“Sarebbe anche un grande regista di film”, ha spiegato, e sottolineando come sia “super collaborativo” ha aggiunto che è “un artista onesto”.

“Durante le registrazioni, Norman mi dà tante idee”, ha risposto Kojima. “Tutti pensano che io sia un perfezionista, ma non è così. Mi piace che succedano tante cose dal vivo. Voglio davvero una collaborazione”.

Tra le ultime novità che abbiamo riportato su Death Stranding troviamo “un’area speciale” in cui potremo giocare in prima persona, fuori dal corpo di Sam/Norman Reedus.

death stranding

Fonte




TAG: death stranding

OffertaBestseller No. 1