Dark Souls Remastered sistema il frame rate in una particolare area dell’originale

A cura di Paolo Sirio - 10 Aprile 2018 - 0:00

Un video off-screen trapelato dal PAX East di Boston testimonia i miglioramenti al frame rate apportati a Dark Souls Remastered rispetto all’originale per Xbox 360 e PS3 in una determinata area del gioco.La zona in questione è Blighttown, che nelle edizioni precedenti vedeva nell’instabilità del frame rate uno dei punti più negativi dell’intera produzione, com’è noto incentrata per larga parte sulla reattività dei comandi.Il footage proviene dalla versione Nintendo Switch della rimasterizzazione, ovvero l’unica del lotto che rimarrà ai 30fps del capostipite, e più precisamente dalla modalità docked della console ibrida. La speranza è che le prestazioni non ne risentano eccessivamente in modalità portatile.Dark Souls Remastered è atteso per PC, PS4, Xbox One (le tre versioni a 60fps) e Nintendo Switch il 25 maggio. Se volete ingannare l’attesa, potete dare uno sguardo al nostro ultimo provato.Fonte: MyNintendoNews




TAG: dark souls