News 2 min

Chiusura GameStop per coronavirus: cosa fare con i pre-ordini?

La catena di rivendita, nella sua divisione italiana, ha diffuso delle guide per i clienti che dovevano ritirare dei giochi in questi giorni

Ce lo state chiedendo in tantissimi, contattandoci sui nostri canali social in cerca di informazioni: che cosa succede agli ordini in sospeso ora che i punti vendita GameStop sono chiusi fino a contrordine, in ottemperanza alla normativa per l’emergenza COVID-19? Le spedizioni per gli acquisti online verranno smaltite normalmente? E cosa devo fare per quel NiOh 2 prenotato e che non ho potuto ritirare al day-one del 13 marzo come previsto?

A venirci in soccorso è direttamente la catena di rivendita, che attraverso il suo sito ufficiale segnala una pagina con tutte le indicazioni che potrebbero fare al caso vostro e venirvi in soccorso. Di seguito, vi riassumiamo le risposte alle domande più frequenti – alcune delle quali avevate posto proprio a noi di SpazioGames, in cerca di indicazioni.

GameStop

Cosa succederà al gioco che ho prenotato e non ho potuto ritirare?

State sereni: non gli succederà nulla. La prenotazione rimarrà valida e la vostra copia del gioco rimarrà disponibile per voi, come da accordi. Potrete andare a ritirarla subito dopo il termine dell’emergenza, quando la normativa sancirà la riapertura dei punti vendita della catena GameStop.

Posso ricevere a casa il gioco che non ho potuto ritirare da GameStop?

In questo caso, la risposta è no. GameStop spiega che le prenotazioni eseguite in negozio, tecnicamente, non passano per la stessa procedura degli acquisti online – pertanto non vengono instradate verso un corriere per la consegna, ma si concentrano nella sede del punto vendita. Se, in sintesi, avete prenotato un gioco in centro a Milano, dovete ritirarlo in quel punto vendita in centro a Milano.

La catena di rivendita quindi vi invita a ritirare il vostro gioco appena i punti vendita riapriranno e segnala di non potervelo recapitare a un domicilio.

Ho ordinato online selezionando la consegna PickUp@Store, posso annullarla e ricevere il gioco a casa?

Anche in questo caso, non è possibile. Se avete ordinato un prodotto scegliendo come metodo di consegna il ritiro presso il più vicino punto vendita dove era disponibile, dovrete aspettare la riapertura dei negozi. Gli ordini con consegna PickUp@Store, segnala GameStop, si possono annullare solo in praesentia presso uno dei punti vendita – che al momento sono, appunto, chiusi.

Se acquisto un gioco attraverso il sito, mi verrà consegnato?

Questa volta, la risposta è sì. La catena GameStop segnala che la chiusura dei punti vendita fisici non influenza la parte e-commerce. Di conseguenza, gli acquisti eseguiti sul sito vengono consegnati (così come accade per tutti gli altri acquisti online che potreste fare in questi giorni anche su altri rivenditori del web).

Facciamo comunque notare che la catena segnala che «potrebbe verificarsi ritardi e lievi disservizi nelle spedizioni e nella consegna della merce» a causa della particolare situazione italiana in questo momento.

Speriamo di aver aiutato i nostri lettori a fugare i loro dubbi. Per tutti gli ulteriori dubbi possibili in merito, vi rimandiamo alla pagina ufficiale di GameStop, dove potete mettervi in contatto direttamente con la catena di rivendita.