News 2 min

Caso Hitman 3, Epic Games indaga per importare i giochi da Steam

Tim Sweeney in persona interviene sul tema

Negli ultimi giorni, ha destato un grande scalpore l’impossibilità di importare i contenuti da Hitman 1 e 2 in Hitman 3 su PC a causa dell’accordo di esclusiva siglato da IO Interactive ed Epic Games Store.

Su console, i giocatori che acquisteranno Hitman 3 potranno fruire dei contenuti dei precedenti giochi, compresi i livelli, se li posseggono sulla medesima piattaforma.

Questo non sarà possibile su PC, visto che i primi due capitoli sono disponibili su Steam, mentre l’ultimo gioco della trilogia sarà venduto soltanto sul negozio dei creatori di Fortnite.

Come vi abbiamo spiegato, Epic Games Store ha provato a metterci una pezza fornendo gratuitamente il primo episodio nella sua tipica rotazione settimanale, ma rimane scoperta – per quanto sia programmato uno sconto dell’80% – la  seconda iterazione.

La community, ovviamente, non ha preso troppo bene la notizia, specie perché è stata fornita soltanto meno di due settimane dal lancio.

Discutendone su Twitter, il fondatore di Epic Games Tim Sweeney è intervenuto personalmente per scusarsi e rivelare di stare indagando per capire come si potrebbe risolvere il problema.

«Mi spiace, il team sta indagando su questa cosa con IO», ha spiegato.

«Non è mai intenzione di Epic creare una situazione in cui qualcuno che possiede un gioco su Steam dovrebbe comprarlo di nuovo su Epic Games Store per riceverne i pieni benefici».

In un secondo tweet, Sweeney ha anche commentato a proposito dell’aumento dei prezzi (oltre il doppio) di Hitman 3 in varie parti del mondo – un’altra problematica su cui l’etichetta americana sta indagando.

Nel caso voleste saperne di più sul gioco, aspettando la recensione, potete consultare la nostra ultima prova in anteprima di Hitman 3.

Se volete prenotare Hitman 3, approfittate del prezzo minimo garantito di Amazon.