Accordi con Microsoft per il cloud, Sony frena: niente di ufficiale

Jim Ryan di Sony rallenta sulla partnership Sony-Microsoft per il cloud: per ora nessun contratto ufficiale firmato

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 23 Maggio 2019 - 15:46

Nei giorni scorsi, ha fatto molto parlare la notizia dell’accordo tra Sony e Microsoft, due dei maggiori giganti del mondo del gaming, che hanno deciso di unire le forze per il futuro in cloud. Il nostro Paolo Sirio ha sviscerato per voi l’argomento e tutte le sue implicazioni in un ricchissimo speciale dedicato e, oggi, il CEO di PlayStation, Jim Ryan, è tornato sull’argomento, tirando il freno.

cross-play sony

Il dirigente ha infatti spiegato agli investitori che al momento l’accordo non è ancora ufficiale. Le due parti chiamate in cause, insomma, hanno firmato un memorandum per chiarire i punti della loro possibile collaborazione, ma non siamo ancora arrivati alla fase nella quale si firmano veri e propri contratti per definire la cosa come ufficiale.

Bisognerà aspettare quel momento per dare la cosa come fatta – anche se, essendo entrambe arrivate fino a qui, è difficile immaginare che una delle due compagnie decida di tirarsi indietro. Semplicemente, ci sarà da attendere la messa nero su bianco, prima che sia la compagnia giapponese che il gigante di Redmond abbiano qualcosa di più concreto da riferirci.

Fonte: GamingBolt




TAG: cloud gaming, microsoft, sony