The Witcher 3

Speciale
A cura di FireZdragon - 6 Giugno 2014 - 0:00

Ogni volta che CD Projekt Red annuncia una nuova conferenza l’hype sale alle stelle, e questa volta non è stato certamente da meno. I giocatori si aspettavano di vedere in azione il buon Geralt e magari scoprire qualcosina in più anche sul tanto atteso Cyberpunk 2077, titolo completamente scomparso dai radar dopo il suo annuncio avvenuto lo scorso anno. Alle 20.00 di ieri sera il sipario si è alzato e quando le luci si sono abbassate è apparso sul palco il buon Marcin Iwinsky, co-founder di CD Projekt Red, che senza perdere ulteriore tempo ha annunciato l’arrivo di The Witcher 3: Wild Hunt il prossimo 24 febbraio 2015, su PC, Playstation 4 e Xbox One.

The Witcher 3

Fuoco e Fiamme
La filosofia di CD Projekt, di offrire contenuti ottimi e in maniera identica su tutte le piattaforme, continua anche con questo terzo capitolo e non vi saranno contenuti esclusivi in termini strettamente legati al gioco per questa o quell’altra piattaforma.
L’edizione standard di The Witcher, quella cioè che comprerete in tutti i negozi, includerà un manuale, un compendium, la mappa del mondo di gioco, adesivi di The Witcher e infine la colonna sonora. Contenuti extra piacevoli indubbiamente, ma i ragazzi di CD Projekt Red hanno tirato fuori dal cilindro anche una collector’s edition di quelle davvero epiche. All’interno del box, saranno inclusi tutti gli oggetti presenti nella standard edition, un pendaglio del lupo, un artbook di 200 pagine, uno steelbox esclusivo e una enorme statua di Geralt (33x24x26 cm) mentre combatte in schiena ad un grifone, scolpita e dipinta a mano (Già esaurita nel momento in cui scriviamo quasi dappertutto).
Non mancano le novità anche per le versioni digitali, completamente DRM Free e con la possibilità di scaricare interamente il gioco prima del day one. Anche in questa edizione troveremo una mappa digitale, alcuni video bonus e il digital artbook. La collaborazione con GOG.com viene rimarcata grazie a dei contenuti extra come artwork, wallpaper, il fumetto di The Witcher e una versione digitale di Neverwinter Nights.
La cosa curiosa è che Iwinsky si è trattenuto dal rivelare i prezzi del gioco e della collector’s, cosa inspiegabile vista l’interessantissima offerta: per l’edizione da collezione si parla di centocinquanta, onestissimi, dollari divenuti come per magia 150€ in Italia, prezzo comunque che, se paragonato a quello delle collector’s edition alle quali siamo abituati, fa davvero un’ottima figura. Il prezzo del gioco invece sarà standardizzato ai soliti 55 euro per le Xbox One e PS4 e dieci euro in meno per quella PC.

Spazio al trailer
Dopo aver fatto venire la bava alla bocca ai fan, è stato lanciato il nuovissimo trailer. Un video montato ad arte, non c’è dubbio, e che ha messo davvero poco in mostra del “giocato” di The Witcher 3, ma non per questo avaro di novità interessanti. Prima grossa curiosità è l’arrivo nella storia di un non meglio identificato personaggio secondario, pelato, minuscolo e a cavallo con Geralt nei primissimi secondi di video. Sono pochi frame ma capaci di farci immaginare già il suo ruolo da reietto e accolto dal Lupo Bianco per qualche strana ragione, probabilmente per le sue conoscenze. Procedendo con il trailer vediamo susseguirsi numerosi altri Witcher che affiancheranno il nostro protagonista nell’avventura, inclusa la principessa Ciri vista per pochissimi istanti.
Uno degli elementi più rilevanti visti nel cortissimo trailer è la presenza di tutta una nuova serie di nemici, dotati di armatura pesante e capaci addirittura di utilizzare strumenti magici.
L’engine, i colori, il motore fisico, tutto appare essere in ottima forma e alcune scene di combattimento veloce, forse troppo in questo caso dato che avremmo preferito gustarci qualche bella sezione prolungata, ci hanno fatto davvero venire voglia di mettere la mani sul titolo. Un titolo che vedrà il ritorno ovviamente di Triss Merigold e anche delle romance per una storia completa in tutto e per tutto.






La Summer Conference di CD Projekt non ha fatto altro che stuzzicare ulteriormente il nostro appetito verso un titolo e una saga che anno dopo anno conquistano sempre più appassionati. Gli sviluppatori polacchi continuano a stupire con politiche sempre molto vicine ai desideri dei giocatori e una qualità davvero sopra la media. L’E3 è ormai vicina e ad una nuova presentazione, questa volta con tonnellate di gameplay, non manca poi molto. Restate con noi per tutte le novità del caso!




TAG: the witcher 3 wild hunt