Anteprima 4 min

Skate It

La voglia di Skatebord di Electronic Arts è finalmente in procinto di approdare anche sulle piattaforme di casa Nintendo e ci preme ammettere subito che le sorprese concernenti questo titolo si sono rivelate davvero entusiasmanti. Per festeggiare questo piacevole annuncio abbiamo deciso di fare quattro chiacchere con gli sviluppatori di “Black Box” in modo da tenervi aggiornati a riguardo di questa scintillante produzione made in EA Canada. Grazie alla disponibilità dei ragazzi del Team Black Box abbiamo avuto la possibilità di ottenere una visione introduttiva a 360° sul universo di “Skate.it” e ciò ci ha aiutato a comprendere al meglio quale potrà essere il game che avremo (ehm) sotto i piedi per la fine del 2008. Cosa stiamo aspettando allora? Tuffiamoci insieme alla scoperta di quello che si nasconde tra le strade della rediviva San Vanelona.

Genere:
sportivo
Data di uscita:

Spaziogames: Salve ragazzi, innanzi tutto vorrei ringraziarvi per dedicare un pò del vostro tempo prezioso alla nostra causa. Data l’attesa che si sta creando in sordina attorno alla produzione del nuovo capitolo della serie “Skate” ci sembra lecito tentare in tutti i modi di mettere al corrente i nostri lettori a riguardo delle implementazioni tecniche (e non solo), alle quali immagino che vi dedicherete irreprensibilmente sempre di più.
BlackBox Team: Buongiorno a tutti, cari amici di Spaziogames e grazie per concederci di raccontare complessivamente il progetto che giorno dopo giorno va a prendere forma attorno allo sviluppo di “Skate.it”. Vorremmo innanzitutto affermare che alla “BlackBox” in questo momento puntiamo molto sulla continuazione di questo franchise che a parer nostro avrà molto da dire soprattutto in futuro nelle sue incarnazioni multipiattaforma.

Spaziogames: Le vostre parole cadono proprio a fagiolo con una curiosità dei fan che vado ad esporvi subito. Quello che ci chiediamo un po’ tutti è se “Skate.it” si possa definire come il seguito del precedente “Skate” (che ha visto la luce nell’anno solare che ci siamo lasciati alle spalle) o se sia meglio interpretare l’evoluzione Nintendo di questo franchise come un gioco parallelo al suo predecessore.
BlackBox Team: Al primo impatto direi che sicuramente la seconda osservazione che hai sottoposto alla nostra attenzione sia quella da ritenere più vicina al concetto orignario che si cela dietro la produzione di “Skate.it”. Le analogie con il primo capitolo della serie, in “Skate.it” saranno notevoli ed effimere allo stesso tempo.
Difatti, Il player verrà coinvolto ancora una volta nella vita desolata della nuova San Vanelona…

Spaziogames: La vita desolata di San Vanelona? Mh suona strano alle nostre orecchie…
BlackBox Team: (i ragazzi se la ridono) Esattamente! Allo stato attuale del processo di sviluppo del titolo non è previsto che San Vanelona sia presentata come una City caotica e stressante contro cui combattere per la sopravvivenza quotidiana.
La San Vanelona che abbiamo concepito per questa occasione è un miscuglio degli Skate Park più famosi d’America assemblati in un’unica pericolosa realtà urbana che possa garantire un mix di strutture agonistiche volte all’allenamento ed al divertimento degli skater più spregiudicati e matti che abbiano mai calcato l’asfalto di S.V.

Spaziogames: Molto interessante. Vi preme citare altre analogie o differenze con il predecessore di “Skate.it”?
BlackBox Team: Beh nelle versioni per Wii ed Nds la problematica sulla quale stiamo lavorando maggiormente è quella di dotare il titolo di una fluidità grafica che ci faccia paragonare a livello di qualità tecnica questo “Skate.it” con la sua incarnazione Next Gen rilasciata oramai un annetto fa.
Ma bisogna dire che stiamo lavorando in questa direzione con una tenacia ed un’assiduità che lascerà piacevolmente sorpresi, del risultato finale, tutti gli appassionati di skateboard.
Un altro aspetto fondamentale sul quale probabilmente ci stiamo sforzando di più è l’implementazione di una gamma di “Comandi” innovativi, intuitivi e che sappiano concedere una libertà d’azione al 100%.

Spaziogames: Come avete pensato di rapportare un sistema di comandi innovativo con la piattaforma Wii?
BlackBox Team: Beh, diciamo che il fattore Comandi si rivelerà una variabile cruciale per immergere definitivamente il player in un’esperienza videoludica ultrarealistica.
Per quanto riguarda la piattaforma Wii, le periferiche di gioco utilizzabili saranno il tradizionale sensore di movimento Wiimote che vi permetterà di inclinare la vostra tavola da skate ed eseguire le più disparate combinazioni di trick con una sequenza di movimenti della mano e la pedana tipica del Wii fit che svolgerà principalmente una funzione di supporto e svago con il vero obiettivo di rendere più coinvolgenti le vostre acrobazie funamboliche.

Spaziogames: Per quanto riguarda i comandi (ma non solo) della versione Nds, potete rilasciare qualche dichiarazione scottante?
BlackBox Team:Non proprio. Possiamo informare, però, i fan della console portatile Nintendo che l’incarnazione Nds di “Skate.it” avrà alcune caratterizzazioni peculiari esclusive ed inoltre, citando nuovamente il sistema di controllo, quest’ultimo si dimostrerà altamente intuitivo e quindi di facile apprendimento.

Spaziogames: Tutto molto ineressante, grazie di essere stati con noi ragazzi, i fan Nintendo apprezzeranno sicuramente la vostra disponibilità.

In Conclusione:
Stando alle parole spese dagli sviluppatori di “Beat Box”, questo “Skate.it” si preannuncia uno dei titoli più stimolanti e avanguardisti dell’ultimo periodo. Ci preme ammettere però che lo status qualitativo della grafica, anche se in piena fase di progettazione, ci ha un po’ deluso. Tuttavia, i producer hanno dalla loro il fattore tempo, che ci lascia volgere lo sguardo positivamente al futuro per gli ampi margini di miglioramento in tutti i campi (tecnici e non). Se il sistema di gioco basato sull’interazione delle diverse periferiche verrà curato meticolosamente, potremo celebrare ben presto l’avvento di uno skate game semplicemente accattivante.