Zelda: Link’s Awakening e Breath of the Wild 2 saranno sviluppati da due team differenti

L'uscita di Breath of the Wild 2 sembra inoltre confermata per il 2021.

A cura di Marcello Paolillo - 18 Giugno 2019 - 22:51

Nintendo ha intenzione di dare massima visibilità alla saga di Zelda, grazie all’uscita di The Legend of Zelda: Link’s Awakening e The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2, entrambi attualmente in sviluppo su console Switch.

Eiji Aonuma ha ora rivelato in un’intervista a Kotaku che la sua squadra è al lavoro a tempi pieno su Breath of the Wild 2, mentre il team Grezzo sta pensando ai lavori sull’altrettanto promettente Link’s Awakening.

Grezzo ha molta esperienza con la serie Zelda (avendo curato anche l’ottimo porting di The Legend of Zelda: Ocarina of Time 3D per 3DS), quindi c’è da star certi che la saga di Link è in buone mani.

Il giornalista Jason Schreier ha inoltre saputo in anteprima che il Aonuma ha optato per un sequel di Breath of the Wild per via delle tante (troppe) idee che stavano emergendo per eventuali DLC del primo capitolo.

Infine, sembra anche confermato che l’uscita del sequel di Breath of the Wild sia in dirittura d’arrivo nel 2021, sempre e solo su console Nintendo Switch.

Siete curiosi di vestire nuovamente i panni di Link nel mondo di Hyrule? Ditecelo nei commenti!

Fonte: GN




TAG: breaking news, the legend of zelda: breath of the wild 2, the legend of zelda: link's awakening