News 2 min

Un’esclusiva Xbox è stata colpita dagli hacker: adesso è “quasi” ingiocabile

Killer Instinct è stato colpito da un grave attacco hacker.

I fan di un picchiaduro prodotto da Xbox e disponibile in esclusiva per le console di casa Microsoft hanno assistito nelle scorse ore a un grave attacco hacker, che potrebbe aver condizionato seriamente il ciclo vitale del titolo.

Killer Instinct è infatti uno dei tanti titoli disponibili gratuitamente su Xbox Game Pass (lo trovate in sconto su Amazon): l’ultimo picchiaduro della storica saga ideata da Rare offre combattimenti spettacolari e, proprio come tanti altri titoli appartenenti al genere, la possibilità di mettersi alla prova in una modalità ranked apposita.

O almeno, così era fino a poche ore fa, quando un attacco hacker ha reso la modalità completamente inaccessibile: adesso per i fan più competitivi è dunque diventato “quasi” ingiocabile, dovendosi infatti affidare alle feature dedicate a un pubblico più casual.

Come riportato da EventHubs, la community ha infatti segnalato che le altre modalità online come l’esibizione e le lobby continuano a funzionare, almeno per il momento: l’augurio è che i responsabili di questo attacco non decidano di prendere di mira anche le altre componenti multiplayer.

Killer Instinct non ha ricevuto nuovi aggiornamenti dal 2018 e, di conseguenza, la modalità ranked rappresentava spesso l’unica feature che permettesse di trovare nuovi avversari, utile soprattutto per chi continua a giocare tornei in locale.

Di conseguenza, dato che sono passati 4 anni dall’ultima patch, la paura della community è che la modalità competitiva potrebbe perfino non tornare mai più online, anche se alcuni fan si stanno già muovendo per provare a mettersi in contatto con le parti interessate.

L’augurio naturalmente è non solo che Microsoft possa intervenire tempestivamente e rassicurare i fan, ma che sia in grado di risolvere il problema: la vicenda ricorda molto infatti a quanto accadde con LittleBigPlanet in casa Sony, con l’azienda che in quel caso fu costretta perfino ad alzare bandiera bianca.

Speriamo ovviamente che in questo caso l’epilogo sia diverso e più positivo per tutti i fan interessati: vi terremo prontamente aggiornati non appena riceveremo ulteriori novità sulla vicenda.

Ricordiamo che proprio un anno fa si era iniziato a parlare per la prima volta di un potenziale sequel di Killer Instinct, ma le voci non trovarono mai alcuna conferma e, fino ad oggi, Xbox non ha mai annunciato la lavorazione di un nuovo capitolo.

Cambiando invece argomento, ma restando sempre in tema Xbox Game Pass, il servizio in abbonamento ha già annunciato altri 6 giochi gratis che ci lasceranno nei prossimi giorni: vi raccomandiamo di provarli prima che sia troppo tardi.