The Last of Us Part II ha aiutato tanti fan a fare coming out

La storia d'amore tra Dina ed Ellie, a parere di Naughty Dog, non è qualcosa di forzato ma soltanto una conseguenza dell'introduzione di protagonisti così densamente tratteggiati

News
A cura di Paolo Sirio - 2 Ottobre 2019 - 17:45

La scena del bacio dell’E3 2018, la chiacchierata dell’ultimo trailer: la relazione tra Dina ed Ellie sarà al centro della scena in The Last of Us Part II, su questo non ci sono dubbi.

Neil Druckmann ne ha parlato in una recente intervista concessa a The Hollywood Reporter, spiegando che aver discusso di questo rapporto ha spinto tanti appassionati a fare coming out con le loro famiglie.

“Ho avuto fan che sono venuti da me e mi hanno detto ‘grazie, il tuo gioco mi ha aiutato a fare coming out con i miei genitori'”, ha raccontato il director.

The Last of Us Part II ha aiutato tanti fan a fare coming out

“Queste cose ci onorano e ci ispirano, ma non stiamo parlando di certi temi perché vogliamo avere un impatto sull’industria. Penso che questo succeda soltanto organicamente mentre raccontiamo storie con personaggi più interessanti, unici”.

La storia d’amore tra Dina ed Ellie, a parere di Naughty Dog, non è dunque qualcosa di forzato ma soltanto una conseguenza dell’introduzione di protagonisti così densamente tratteggiati nel gioco.

The Last of Us Part II è in uscita il 21 febbraio 2020.




TAG: the last of us part ii

Bestseller No. 1