Risk Of Rain 2: Registrati 650.000 giocatori nella prima settimana

A quanto pare Risk Of Rain 2 è stato accolto calorosamente dagli utenti

By |05/04/2019|Categories: News|Tags: |

Lo sviluppatore Hopoo Games ha comunicato che Risk Of Rain 2, lanciato in Accesso Anticipato su Steam lo scorso 28 marzo, ha superato 650.000 giocatori nella sua prima settimana, 150.000 dei quali hanno avuto la possibilità di portare un altro amico tramite l’offerta “Buy One Get One”.

La prima patch, pubblicata il 3 aprile, ha risolto i problemi iniziali riscontrati dagli utenti. Inoltre, nel corso delle prossime settimane saranno resi disponibili ulteriori aggiornamenti che introdurranno gradualmente nuovi contenuti.

Ecco una breve descrizione del prodotto:

Risk of Rain, il classico gioco multiplayer roguelike, torna con una dimensione in più e sfide più impegnative. Ogni partita sarà diversa dalle altre, con livelli, nemici, boss e oggetti casuali. Gioca da solo, o alleati con fino a quattro amici per combattere contro orde di mostri, sbloccare nuovi oggetti e trovare il modo di fuggire dal pianeta.

Con ogni partita, imparerai le mosse dei tuoi nemici, e anche gli scontri più impegnativi possono essere vinti con abbstanza abilità. Un sistema di scaling unico consente sia a te che ai tuoi nemici di aumentare la forza senza limiti nel corso di una partita (quello che una volta era un boss, col tempo diventerà un nemico comune).

Una miriade di sopravvissuti, oggetti, nemici e boss tornano in Risk of Rain 2, ma ci sono anche molte nuove reclute pronte a unirsi al combattimento. Nuovi sopravvissuti come l’Artificiere e MUL-T fanno il loro debutto a fianco di sopravvissuti classici come l’Ingegnere, la Cacciatrice e, naturalmente, il Commando. Con più di 75 oggetti da sbloccare e sfruttare, ogni partita ti costringerà ad elaborare strategie intelligenti per uscire da situazioni complicate.

Trovate tutte le notizie e gli articoli inerenti il prodotto nella nostra scheda.

risk of rain 2

Continuate a seguirci per tutte le ultime novità.

Fonte: Gematsu