Retromarcia Trump: aziende USA possono commerciare con Huawei

Piccola retromarcia del Presidente Donald Trump durante il G20: si riapre uno spiraglio tra USA e Huawei

NEWS TECH
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 1 Luglio 2019 - 12:26

La questione della messa al bando di Huawei dagli Stati Uniti potrebbe arrivare presto a un lieto fine per lavoratori e consumatori che hanno acquistato uno dei terminali della casa produttrice cinese. Nelle scorse ore, infatti, il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il Presidente della Cina Xi Jinping hanno avuto modo di discutere dell’argomento nel corso del G20.

Il risultato è un’apertura degli USA al Paese del Dragone, con le compagnie statunitensi ora di nuovo autorizzate a vendere i loro prodotti a Huawei. Questa sarebbe una vera e propria manna dal cielo ad esempio per Google, che aveva ritirato il suo supporto ad Android dopo le decisioni del Presidente Trump – ma anche per le questioni di puro hardware legate, ad esempio, a Intel.

Al momento, Huawei risulta ancora tra i nomi di prodotti messi nella lista nera dagli Stati Uniti, ma questa decisione di supportare ancora la vendita di produzioni statunitensi per la realizzazione di prodotti cinesi potrebbe significare una svolta. Scopriremo nel prossimo futuro come si muoveranno le cose da qui in poi.




TAG: huawei