News 2 min

Procuratevi una pellicola protettiva per Switch OLED, che è meglio

Nintendo Switch OLED, la nuova console Nintendo, è resistente come sembra? Lo scopriamo insieme in con test di durabilità

Nintendo Switch OLED è da poco arrivata nei negozi proponendo una versione rivisitata e con un impatto sicuramente migliore della classica Switch di casa Nintendo.

Il nuovo display OLED assicura infatti maggiori contrasti di colori, un nero assoluto e dei miglioramenti grafici generali decisamente degni di nota, rispetto a un display LCD.

La nuova console della casa di Kyoto è sicuramente un oggetto da trattare con cura, ma che si presenta tuttavia molto resistente (anche da quanto ha rassicurato Nintendo). Sarà davvero così?

Ebbene, sul canale YoutTube dell’utente JerryRigEverything è comparso un video che mostra la resistenza dell’hardware Nintendo, sottoponendolo ad una discreta quantità di stress.

Nel video è presente una Switch OLED il cui schermo viene sottoposto a tagli e viene messo a contatto col fuoco di un accendino.

Dopo queste prove si evince che lo schermo del modello OLED non è poi così resistente come sembra, cosa che ci colpisce ancora di più se pensiamo che, nonostante Nintendo assicuri che il display sia fatto di vetro, sembra proprio rispondere e deteriorarsi come fosse di plastica.

«Sfortunatamente, quello che notiamo qui è sono tagli a livello tre e più profonde scanalature al quarto livello, questo vuol dire che il nuovo schermo OLED ha uno strato superficiale di plastica».

Sembra dunque che la nuova Nintendo Switch OLED sia certamente un oggetto da trattare con cura e che avrebbe bisogno di una protezione ulteriore per il suo delicato schermo. Sarebbe dunque il caso munirsi di tutto l’occorrente per evitare fastidiosi tagli, crepe e spaccature che l’utilizzo di tutti giorni potrebbe recare alla console.

 

Ciò che vi consigliamo di fare è senza dubbio quello di munirvi di una pratica pellicola protettiva (magari anche in vetro temperato) per il display di Switch.

A proposito di Nintendo Switch, la GTA Trilogy che è stata da poco annunciata, avrà anche un porting per la console portatile di casa Nintendo, il quale presenterà delle speciali feature uniche.

Se vi è sfuggito, sappiate che recentemente è spuntato su Switch un gioco che ha un’icona talmente brutta che i fan hanno chiesto di cambiarla.

Notizia fresca è anche quella che Nintendo ha rinviato l’uscita di un remake di un grande classico su Switch a primavera 2022.

Se non vi interessano le migliorie del display del nuovo modello OLED, vi consigliamo la Switch base di Nintendo ad un ottimo prezzo.