News 2 min

PlayStation Studios ufficializza la sua ultima acquisizione di peso

Benvenuti, Haven Studios.

Lo scorso marzo, PlayStation ha annunciato una nuova e importante acquisizione, un team da ora parte della famiglia Sony.

Stiamo parlando di Haven Studios capeggiata da Jade Raymond, con la prima nuova IP dello studio di Montreal che sarà un’esperienza multiplayer AAA.

«Sono lieto di annunciare che Haven Studios si unisce ufficialmente a PlayStation Studios», ha reso noto ai tempi Hermen Hulst, boss di PlayStation.

Adesso, attraverso il profilo Twitter ufficiale, Sony ha formalmente confermato che il team è da ora ufficialmente parte degli Studios.

«Ora è ufficiale! L’accordo per l’acquisizione di Haven è stato chiuso. Benvenuti nella famiglia di PlayStation Studios», si legge nel post ufficiale pubblicato solo pochi minuti fa.

«Jade Raymond porta la sua ricca esperienza dai suoi successi nel settore e una passione contagiosa per la creazione di giochi, e il team di leadership di Haven è un gruppo altrettanto impressionante di veterani del settore che hanno collaborato su alcuni dei più grandi e amati giochi e franchise che molti di noi ancora oggi godono», recitava il comunicato ufficiale di alcune settimane fa.

Poco più in basso, il tweet che conferma quindi l’importante acquisizione.

Il messaggio originale continuava: «Avevamo fiducia nella loro esperienza creativa e tecnica per realizzare un progetto così ambizioso ed eravamo entusiasti di investire nel loro viaggio sviluppando una nuova, originale IP per PlayStation».

Non ci resta quindi che attendere ancora un po’, prima di scoprire il titolo ufficiale del primo gioco in cantiere da parte di Haven Studios.

Ricordiamo anche che a febbraio di quest’anno Sony ha annunciato l’acquisizione dello sviluppatore di DestinyBungie, per la ragguardevole cifra di 3,6 miliardi di dollari.

Ma non solo: il boss Jim Ryan aveva in ogni caso spiegato che quella di Bungie non sarebbe stata l’ultima acquisizione che potevamo aspettarci da parte di PlayStation, visto che a quanto pare il futuro ci riserverà non poche sorprese.