News 1 min

PlayStation Experience 2018, la cancellazione non è legata a PS5 per Pachter

In tanti hanno preso la notizia della cancellazione della PlayStation Experience 2018 come una prima avvisaglia di una PS5 ormai all’orizzonte.

In particolare è stata la dichiarazione di Shawn Layden, presidente di SIE Worldwide Studios e Nord America, a destare sospetti.

Nel suo annuncio, Layden ha parlato infatti di materiale insufficiente ad una presentazione della portata di PSX, nonostante i tanti titoli ancora da esibire nella lineup di PlayStation 4.

In ogni caso, l’analista Michael Pachter ha voluto smorzare i toni in un intervento sulle pagine di GamingBolt, spiegando che non c’è da temere (o attendere) l’inizio di una nuova gen a breve o che questo sia collegato ai fatti recenti.

“Sono sicuro che sia soltanto una mossa per risparmiare”, ha spiegato Pachter.

“Probabilmente, hanno deciso che la spesa non valeva i benefici che avrebbero tratto. No, non penso sia collegata al lancio di PS5“.

La pensate anche voi così?

playstation experience

Fonte: GamingBolt