No, non avrete bisogno di PlayStation Plus per Death Stranding

Sony ufficializza che non sarà necessario un abbonamento PlayStation Plus per vivere i "collegamenti" di Death Stranding con gli altri giocatori

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 26 Settembre 2019 - 12:25

Da quando Hideo Kojima ha spiegato al Tokyo Game Show, nei giorni scorsi, che pur ritrovandovi da soli nel mondo di Death Stranding sarete collegati ad altri giocatori in tutto il mondo, la domanda si è posta spontanea: dal momento che si appoggerà a delle funzionalità online, il primo titolo della nuova Kojima Productions richiederà un abbonamento PlayStation Plus attivo?

La risposta arriva dal bundle di PS4 Pro che include il gioco, dove un’etichetta fa il punto sulla situazione. In essa, infatti, leggiamo che la console richiede un abbonamento per il gioco multiplayer online, ma subito dopo viene precisato che «Death Stranding non necessita di una sottoscrizione PlayStation Plus attiva».

No, non avrete bisogno di PlayStation Plus per Death Stranding

Il multiplayer asincrono del gioco, vi ricordiamo, vi consentirà di trovare tracce degli altri giocatori, aiutandovi l’un l’altro: potrete, ad esempio, lasciare posizionata una scala per aiutare a superare un fiume, oppure collaborare fornendo risorse per la costruzione di una safe house dove riposarsi durante i propri viaggi.

L’appuntamento con Death Stranding rimane fissato per l’8 novembre prossimo e, come visto poche ore fa, il gioco è ufficialmente in fase gold – quella della masterizzazione della prima copia.

Fonte: Wccftech




TAG: breaking news, death stranding, playstation plus

OffertaBestseller No. 1