Ninja spingerà il lancio di Project Scarlett, secondo Polygon

Sarebbe la prima volta in cui vedremmo una strategia simile applicata al lancio di una console

News
A cura di Paolo Sirio - 2 Agosto 2019 - 18:01

Nella serata di ieri ha scosso la rete l’annuncio dell’arrivo in esclusiva su Mixer dello streamer Ninja, che lascerà Twitch dopo avervi trovato grande popolarità grazie a Fortnite (e aver cominciato in questo mondo con il competitive di Halo).

Il portale Polygon ha lanciato in tal proposito un’interessante teoria, secondo la quale Microsoft, proprietaria di Mixer, avrebbe insistito per avere Tyler Blevins dalla sua parte così da spingere Project Scarlett all’uscita del prossimo anno.

“Non sarei sorpreso se Blevins finisse con l’essere il nome e il volto di Xbox, e di conseguenza di Halo, in questo periodo l’anno prossimo”, osserva Patricia Hernandez, riferendosi all’arrivo della MCC su PC e di Infinite nel 2020.

fortnite ninja

Il percorso sarebbe lo stesso di Apex Legends, lanciato quest’anno “con alcuni grandi nomi nello streaming” a supportarlo nel periodo iniziale e ora, pur con numeri non all’altezza dell’uscita, tra i più giocati.

Sarebbe la prima volta in cui vedremmo una strategia simile applicata al lancio di una console, “ma se il trend attuale dovesse continuare, la prossima generazione di videogiochi sarà probabilmente definita da un approccio orientato verso gli influencer”.

Hernandez non è convinta che questa mossa sia destinata ad andare a buon fine, dal momento che Twitch è una community più che un posto in cui andare a seguire un solo streamer, mentre Mixer non ha avuto ancora quel genere di esplosione, ma ha ben chiaro, come potete vedere, quale sia stata la ragione a spingere il colosso di Redmond verso un’operazione simile.

Potete consultare l’articolo nella sua interezza a questo indirizzo, e intanto dirci cosa ne pensate di questa ipotesi nei commenti in basso.




TAG: microsoft, mixer, ninja