Microtransazioni e dipendenza: UK vuole il parere di giocatori e game designer

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 22 Gennaio 2019 - 14:10

Continuano a far parlare di sé due questioni molto importanti nel mondo dei videogiochi odierni: la possibilità di sviluppare una dipendenza dai videogiochi e la possibile correlazione tra microtransazioni e gioco d’azzardo – con quest’ultima che ha fatto discutere mezzo pianeta dopo la questione relativa alle microtransazioni inizialmente presenti in Star Wars: Battlefront 2.

microtransazioni videogames

In Regno Unito si è deciso di indagare su entrambe tramite le iniziative della Commissione per il Digitale, la Cultura, i Media e lo Sport, che ha lanciato un’iniziativa volta a coinvolgere videogiocatorigame designer, insegnanti e qualsiasi altra personalità che sia vicina ai videogiochi e/o ai più giovani, che sarebbero i più esposti ai possibili rischi di dipendenza e gioco d’azzardo.

Per questo motivo, è stato lanciato un apposito portale che vi consente di dire la vostra sull’argomento – a patto che scriviate meno di 3.000 parole dividendo tutto ordinatamente in paragrafi, seguendo queste indicazioni. Se, insomma, volete farvi sentire per spiegare (in inglese) cosa di buono e di non buono ci sia nell’universo dei videogiochi, potete farlo a questo indirizzo.

Fonte: Eurogamer.net




TAG: videogames

Bestseller No. 1