Michael Pachter parla delle vendite di Battlefield 1 e Titanfall 2

A cura di Antonello Buzzi - 9 Gennaio 2017 - 0:00

Nell’ultimo episodio del suo “Pacher Factor”, l’analista Michael Pachter ha espresso la propria opinione sulle vendite di Battlefield 1 e Titanfall 2. Stando a Pachter, i due titoli hanno sofferto dell’uscita contemporanea di Call Of Duty Infinite Warfare che, sebbene abbia segnato numeri inferiori rispetto ai precedenti capitoli della serie, è riuscito a catturare l’attenzione dei videogiocatori. Battlefield 1 ha ottenuto ugualmente un buon successo anche grazie all’ambientazione della Prima Guerra Mondiale, mentre Titanfall 2 condivideva con COD un aspetto futuristico. La pubblicazione dello sparatutto EA, a causa di questo, sarebbe dovuta avvenire lontano dal periodo natalizio. Che ne pensate delle dichiarazione di Pachter?




TAG: videogames