Le prime incertezze di Samsung Galaxy Fold e le altre novità | SpazioTech

Gli inciampi dello smartphone pieghevole di Samsung, i nuovi brevetti di Apple e LG

RUBRICA
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 23 Aprile 2019 - 10:04

Mentre le festività pasquali ci hanno oramai salutato, gli ultimi giorni sono stati abbastanza animati, in materia di novità tech e social. Come sempre, le ripercorriamo in Spazio Tech, la nostra rubrica che fa il punto sugli argomenti caldi del momento.

LG sperimenta la tripla fotocamera frontale

Mentre le fotocamere posteriori continuano a moltiplicarsi (basti pensare a Nokia Pure View 9), LG ha deciso di sperimentare, almeno con un brevetto, anche con le fotocamere frontali. L’idea della compagnia coreana è infatti quella di un telefonino che conti su una tripla fotocamera frontale, tutte montate all’interno di una facciata con notch.

lg brevetto tripla

Non ci sono al momento conferme, all’interno del brevetto, ma secondo le indiscrezioni parliamo di un obiettivo standard, di un obiettivo ultrawide e di uno ToF per garantire la massima qualità possibile dell’immagine e la sua illuminazione, così come accade normalmente con le fotocamere posteriori.

Una nuova minaccia informatica?

In settimana, vi abbiamo raccontato della minaccia rappresentata da un nuovo malware, Scranos, che è in grado di appropriarsi di vostri dati sensibili, introducendosi illegalmente nei vostri profilo Facebook, YouTube, LinkedIn, Steam, Instagram, Amazon, Airbnb e numerosi altri.

Questo malware, messo in evidenza da Bitdefender, è attivo anche in Italia e vi abbiamo segnalato nella nostra notizia dedicata alcuni dei rischi che potreste correre e in che modo è solito agire Scranos.

malware

Apple tenta di nuovo la via dell’iPhone economico?

Dopo l’idea di un iPad economico e di un MacBook economico (sul quale, come dicemmo a nostro tempo, ci sarebbe di che discutere), Apple sembra pronta a riprovare la stessa via con iPhone. La notizia arriva da alcuni documenti finiti in mano a Forbes, che testimonierebbero i lavori in corso, in base alle catene di produzione, su un nuovo iPhone economico, che dovrebbe ereditare la fascia di consumatori che ora guarda a iPhone SE.

La cosa curiosa è che, per contenere il prezzo, Apple cambierà anche il rapporto del corpo del telefono: se si sta puntando, infatti, su smartphone dai display sempre più importanti, in questo caso c’è una sorta di ritorno alle origini, con un terminale da 4,8″. Il design dovrebbe invece rimanere uguali nell’idea: un corpo con cornici ridotte e notch frontale, che dovrebbe montare una fotocamera da 12 MP. Il prezzo? Si parla di circa $600. Sarà abbastanza economico da attirare una buona fetta di consumatori?

iphone 6

Samsung Galaxy Fold inizia con il piede sbagliato

Nei giorni scorsi, diversi giornalisti specializzati statunitensi hanno ricevuto i primi Samsung Galaxy Fold per esprimersi nelle loro recensioni. Il terminale della compagnia coreana è il primo del marchio a proporre un design pieghevole e, per questo, ha attirato tantissimo le attenzioni. Per questo, le aspettative (visto anche il prezzo superiore ai 2.000€) sono altissime.

Per il momento, però, qualcosa sembra essere andato storto: i giornalisti di The VergeBloomberg CNBC hanno infatti lamentato tutti dei malfunzionamenti: se, in un caso, il motivo sembrerebbe inspiegabile e Samsung ha già dichiarato che indagherà per risolvere il problema, negli altri la questione appare ancora più spinosa.

samsung galaxy fold

Tutti i giornalisti hanno infatti ricevuto lo smartphone con attaccata sopra una pellicola con un lembo sollevato, che hanno pensato fosse una delle solite trasparenti che vengono applicate per proteggere il telefono quando viene acquistato dal consumatore. Per questo motivo, la hanno quindi rimossa. Ma il risultato, senza la pellicola, è che il display pieghevole viene compromesso.

Samsung ha voluto sottolineare che questa misteriosa pellicola è parte integrante dello schermo e che per questo, cosa che devono appuntare anche i consumatori, non deve essere rimossa. Difficile, per questi giornalisti, intuirlo, considerando che i telefoni che gli sono stati consegnati la vedevano in parte già sollevata. Prima che questi Galaxy Fold arrivino ai consumatori, insomma, sarà estremamente importante fare in modo che i consumatori sappiano per tempo che la pellicola non deve essere rimossa, perché affidare a questo particolare la vita di un terminale da più di 2.000€ non ci sembra una buonissima idea.

samsung galaxy fold

La questione legata a Samsung Galaxy Fold ha tenuto banco, perché sia il pubblico che la critica sono rimasti molto colpiti dal fatto che la vita del primo smartphone pieghevole della compagnia coreana sia affidato completamente a una pellicola che sembra trascurabile e che, anzi, a giudicare dalle foto condivise dai colleghi sembrerebbe quasi di “disturbo”, sgradevole alla vista, perché già staccata da un lembo.

Vedremo come Samsung si muoverà sulla questione e se la versione consumer del terminale proverà a proporre una soluzione in cui, perlomeno, la pellicola non possa staccarsi così facilmente, anche se a questo punto sembra complicato.




TAG: spazio tech