Il raid dell’Area 51 è stato un flop

L'atteso evento ‘Storm Area 51 – They can’t stop Us all' è stato a tutti gli effetti un flop.

A cura di Marcello Paolillo - 21 Settembre 2019 - 23:50

Il raid dell’Area 51, messo in piedi su Facebook a partire da questa estate, era partito come un gioco per i suoi organizzatori, diventando però virale e superando ben presto i 2 milioni di partecipanti (perlomeno sulla carta).

L’evento che vedeva le persone chiamate a raccolta e invadere in massa la base segreta del Nevada (correndo verso di essa in stile Naruto) si è poi trasformato in un festival musicale chiamato Alienstock, sebbene le forze di polizia e l’FBI fossero comunque in allerta nel caso in cui l’invasione avesse davvero avuto luogo nell’area ritenuta off-limits.

Il raid dell’Area 51 è stato un flop

Ora, scattata l’ora X, l’amara sorpresa: a tentare l’assalto verso l’Area 51 si sono ritrovati solamente in 150, sebbene nessuno di loro abbia effettivamente varcato la zona protetta (nonostante in 70 circa siano comunque arrivati al limite consentito dalla legge).

Insomma, più che un’assalto, si è tratta di una specie di scampagnata tra amici (vestiti da alieni).

‘Storm Area 51 – They can’t stop Us all’ è stato quindi a tutti gli effetti un flop, o meglio un fuoco di paglia, a dimostrazione che a volte il buonsenso trascende le catene virali (piuttosto rischiose) organizzate via social.

Fonte: Rtl.fr

 




TAG: area 51