I personaggi di Resident Evil 3 saranno più interessanti nel remake

Gli sviluppatori parlano di Resident Evil 3 e dei cambiamenti che ci saranno tra il gioco originale e il remake in arrivo

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 18 Dicembre 2019 - 13:23

È stato annunciato solo pochi giorni fa, ma Resident Evil 3 è probabilmente uno dei giochi più attesi per il 2020. Il remake del classico arrivato nel 1999 seguirà lo stesso template di Resident Evil 2, proponendo un rifacimento aggiornato nel comparto tecnico, ma che sia il più fedele possibile alla struttura e alle atmosfere dell’opera di riferimento originale. Con, però, qualche licenza poetica.

Nel caso specifico dell’avventura di Jill Valentine, a parlare delle novità che potremo aspettarci è stato Masachika Kawata, producer del gioco per Capcom, che ha voluto porre l’accento sul fatto che si cercherà di «rendere i personaggi più interessanti.»

resident evil 3

In particolare, viene sottolineato che Dario avrà un ruolo più importante rispetto al gioco originale, e che l’Hunter Beta sarà presente – ma con un aspetto sensibilmente cambiato rispetto a quello di Resident Evil 3.

Vedremo quali altri piccole o grandi differenze caratterizzeranno l’esperienza di gioco di Resident Evil 3, in arrivo su PC, PS4 e Xbox One il prossimo 3 aprile 2020. Intanto, avete già visto le più recenti immagini? E avete letto i requisiti ufficiali per il gioco?

Fonte: Wccftech




TAG: Resident Evil 3