Epic Games commenta la rimozione di Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2

Epic Games commenta la decisione di Paradox Interactive, dopo la questione dello sconto della discordia su Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2 su Epic Games Store

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 18 Maggio 2019 - 12:41

La diatriba tra Epic GamesParadox Interactive per lo sconto a cui era stato proposto Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2 — un videogioco ancora molto lontano dall’uscita, eppure lanciato con 9,99€ di sconto sulla prenotazione su Epic Games Store — potrebbe aver preso una piega non proprio desiderabile. Dopo aver spiegato la questione nei termini più formali possibili, Epic Games, nella persona di Sergey Galyonkin (a capo del dipartimento per la strategia di pubblicazione), ha commentato senza girarci troppo intorno il comportamento di Paradox Interactive, accusandola di aver cambiato idea su due piedi.

vampire the masquerade bloodlines 2

Secondo quest’ultimo (ci perdonerete l’uso di Google Translate per decifrare il russo, ndr), scrive che la rimozione del gioco è legata al publisher che ha «improvvisamente cambiato idea». A questo primo commento, ne segue un secondo, in cui leggiamo: «non hanno perso dei soldi per via di questo sconto, hanno significativamente visto aumentare le loro vendite ricevendo, allo stesso tempo, il prezzo pieno del gioco. Se la compagnia è avida, questa è proprio la soluzione perfetta. C’è uno sconto, le vendite si sono impennate, ma lo sconto viene pagato dal negozio».

Ricordiamo, in effetti, che la differenza tra i normali prezzi e quelli proposti in sconto veniva pagata in prima persona da Epic Games, in modo che publisher e sviluppatori non subissero perdite. A quanto pare, tuttavia, Paradox Interactive non era comunque, legittimamente, interessata alla cosa, e ha infine deciso per la momentanea rimozione del gioco.

Fonte: DTF.ru




TAG: Epic Games Store, paradox interactive, vampire the masquerade bloodlines 2