Capcom registra il marchio Onimusha in alcuni paesi

A cura di Paolo Sirio - 13 Aprile 2018 - 0:00

Capcom ha registrato il marchio Onimusha in alcuni paesi, ovvero Messico, Canada, Filippine e Australia, e nell’Unione Europea presso lo European Union Intellectual Property Office.L’applicazione della casa nipponica copre videogiochi digitali e fisici, giochi per smartphone, musica e merchandise, ed è stata depositata all’inizio del mese di aprile.Va notato che al suo interno c’è solo il marchio Onimusha, con soltanto il nome e senza loghi, numeri o sottotitoli ad indicare la possibilità di qualche nuova iterazione.Questo lascerebbe intendere che potrebbe esserci un qualche tipo di remaster in lavorazione presso la software house giapponese, anziché un capitolo completamente nuovo.In ogni caso, in genere si tratta di misure adottate per la protezione dei marchi più che per qualcosa di messo in cantiere appositamente per anticipare un annuncio. Ciò vuol dire che la notizia va registrata per quella che è, e che non è il caso, almeno per ora, di tenere le dita incrociate troppo forte.La serie è a riposo dal 2006, dopo il lancio di Onimusha: Dawn of Dreams per PS2, e chissà che Capcom non voglia riesplorarla dopo il boom del genere soulslike e dell’uscita di Nioh. Fonte: ResetEra




TAG: capcom software house