Call of Duty, la serie supera i 300 milioni di copie vendute

Siamo ancora in attesa di un reveal del capitolo del 2019, che dovrebbe arrivare a breve per mano di Infinity Ward

News
A cura di Paolo Sirio - 3 Maggio 2019 - 18:55

Activision ha annunciato che la serie di Call of Duty ha superato quota 300 milioni di copie vendute, entrando in un club davvero esclusivo per quanto riguarda i videogiochi.

Il franchise è nato nel 2003 per mano di Infinity Ward e ha visto da allora la bellezza di 16 iterazioni principali, con tre sviluppatori ad alternarsi tra loro alla guida dell’IP, inclusi Sledgehammer Games e Treyarch.

Tra i diversi spin-off e port, e per il supporto post lancio si sono invece alternati studi del gruppo di Activision come Beenox, Raven Software, Rebellion, Aspyr, n-Space, High Moon Studios e altri ancora.

Che piaccia o meno, per via della sua natura di sparatutto e per la ripetitività che per forza di cose subentra in una serie così longeva, Call of Duty si è guadagnata negli anni un posto – parlano le vendite – vicino a proprietà storiche del gaming come Mario, Sonic, Pokémon e pochi altri.

Siamo ancora in attesa di un reveal del capitolo del 2019, che dovrebbe arrivare a breve per mano di Infinity Ward e potrebbe essere, stando ai rumor, Modern Warfare 4.

call of duty wwii

Fonte




TAG: call of duty