Call of Duty: Modern Warfare, dopo il cross-play si lavora alla cross-progression

"Ulteriori informazioni arriveranno in futuro"

News
A cura di Paolo Sirio - 5 Agosto 2019 - 16:53

Call of Duty: Modern Warfare sarà la prima tripla-A da un grande publisher a supportare il gioco cross-play, quando uscirà il 25 ottobre per PC, PS4 e Xbox One.

Ad ogni modo, il team di Infinity Ward sta pensando a modi per alzare ulteriormente l’asticella sotto il profilo del gaming online, e questo potrebbe tradursi nel supporto alla cross-progression.

La cross-progression, detta anche cross-platform progression, implica che si possa disporre di un unico account con tutti i propri progressi salvati a prescindere dalla console o dal PC da cui si sono raggiunti.

call of duty modern warfare

Nel corso del fine settimana, il co-design director of multiplayer Joe Cecot ha rivelato che lo studio californiano è al momento al lavoro su questa funzionalità.

“Stiamo ancora cercando un modo”, ha ammesso Cecot. “Ulteriori informazioni arriveranno in futuro”, ha però aggiunto, lasciando la porta più che aperta al suo arrivo.

Non sappiamo se ce la faranno o meno per la beta di settembre, ma di certo questo genere di dichiarazione è molto promettente per i fan della serie.




TAG: Call of Duty: Modern Warfare