Xbox Adaptive Controller entrerà nei centri di riabilitazione dei veterani

"Il gaming con un controller tradizionale può essere difficile per persone con mobilità limitata, e per i veterani"

News
A cura di Paolo Sirio - 30 Aprile 2019 - 19:47

Microsoft ha annunciato che fornirà Xbox Adaptive Controller nei centri di riabilitazione dei veterani di guerra negli Stati Uniti, grazie ad una partnership siglata con lo United States Department of Veterans Affairs (VA).

In una nota fornita alla stampa leggiamo che “il gaming con un controller tradizionale può essere difficile per persone con mobilità limitata, e per i veterani”.

Questo può portare “alla perdita di una connessione con la comunità e di un’attività che è stata una parte significativa delle loro vite durante il servizio”, e ha spinto alla realizzazione di una simile collaborazione.

“L’accoglienza dell’Xbox Adaptive Controller è stata davvero speciale per noi e per il team. Vedere l’impatto che sta avendo sulle vite delle persone ripaga realmente di tutti gli sforzi fatti”, ha spiegato Phil Spencer, EVP al gaming di Microsoft.

“Microsoft ha una lunga relazione con la VA, penso siano quasi vent’anni ormai. Ed essendo la VA la più grande fornitrice di assistenza sanitaria integrata negli Stati Uniti, abbiamo pensato semplicemente che fosse l’opportunità perfetta per unire il nostro focus sul gaming e il grande lavoro che la VA sta facendo”.

L’impegno del colosso di Redmond sull’accessibilità ha ricevuto numerosi elogi bipartisan, venendo lodata anche dalla principale concorrente Sony qualche mese fa.

xbox adaptive controller

Fonte




TAG: Xbox Adaptive Controller