Wolfenstein Youngblood: la collaborazione con Arkane Studios è stata ottima

Arkane Studios è stata di grande supporto nella nascita di Wolfenstein Youngblood, rivela il producer

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 19 Giugno 2019 - 15:47

Wolfenstein: Youngblood è nato dalla collaborazione tra MachineGamesArkane Studios, sotto l’ala protettrice di Bethesda Softworks. In merito a questa collaborazione, il produttore esecutivo Jerk Gustafsson ha fatto sapere che il supporto del team autore di PreyDishonored è stato particolarmente d’aiuto nel corso dei lavori.

Ai microfoni dei colleghi di GameReactor.eu, Gustafsson ha spiegato che da tempo c’era l’intenzione di sperimentare nell’universo di Wolfenstein con uno spin-off che consentisse ai giocatori di divertirsi insieme. In tutto questo, Arkane è stata sicuramente preziosa:

Abbiamo avuto davvero una collaborazione ravvicinata. Abbiamo avuto modo di conoscerci con il passare degli anni, siamo parte della stessa famiglia sotto Bethesda e loro sono anche sotto il nostro stesso fuso orario – il che facilita le cose. Abbiamo una cultura simile sotto molti punti di vista.

Wolfenstein Youngblood: la collaborazione con Arkane Studios è stata ottima

La condivisione tra i due studi non si è fermata al confronto, ma al vero e proprio mettere di fronte idee e concetti da concretizzare all’interno dei propri giochi. Quando MachineGames ha terminato New Colossus e Arkane ha dato i natali a Death of the Outsider – espansione di Dishonored 2 – c’è stato modo di unire le forze:

Abbiamo pensato che fosse una buona opportunità per prenderci il tempo di realizzare qualcosa insieme. Per questo abbiamo pensato a cosa potessimo fare, a come sfruttare questa possibilità nel modo migliore possibile. Volevamo apprendere gli uni dagli altri, per migliorarci tutti come sviluppatori, ma volevamo anche creare qualcosa di nuovo. Per questo abbiamo deciso di provare con un gioco VR, Cyberpilot, e poi di provare un gioco in co-op.

Presa la decisione, i ragazzi di Arkane Studios sono stati integrati al team al lavoro su Youngblood. Gustafsson tiene molto a questo dettaglio, perché «non è che gli abbiamo inviato qualcosa da fare e loro ce l’hanno rimandata indietro pronta, no. Sono stati davvero parte del team di sviluppo e di tutti i processi, per noi è stato davvero appagante».

Wolfenstein Youngblood: la collaborazione con Arkane Studios è stata ottima

In particolare, Arkane è stata utile per il level design di Wolfenstein: Youngblood – un aspetto per cui la software house è celebre, dopo le eccellenze nella serie Dishonored. Anche Gustafsson conferma:

La loro esperienza e le loro abilità, quando si tratta di questi livelli più aperti con diversi percorsi possibili e diversi approcci di combattimento, ci sono state estremamente utili, assolutamente sì.

Wolfenstein Youngblood è atteso per il 26 luglio prossimo su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch. In attesa del gioco, avete già letto la nostra prova dall’E3?

Fonte: GameReactor.eu




TAG: arkane studios, bethesda softworks, MachineGames, wolfenstein youngblood

OffertaBestseller No. 1