News 1 min

Tabata sul suo addio a Square Enix: DLC di FFXV non cancellati per il mio addio

Nelle scorse settimane, ci siamo ritrovati sulle nostre pagine a parlare dell’addio di Hajime TabataSquare Enix, per la quale il director lavorava da numerosi anni e per la quale aveva recentemente messo la firma su Final Fantasy XV.

Nel corso di uno streaming su NicoNico, quello che è ora il fondatore del team indie JP Games ha parlato del divorzio dalla celebre compagnia nipponica, rivelando anche che la cancellazione dei DLC di FFXV non è, a quanto ne sa, legata al suo addio.

hajime tabata

Un addio consensuale tra Tabata e Square Enix

Secondo quanto raccontato da Tabata, l’addio da Square Enix non è stato affatto conflittuale. Il director ha raccontato, durante lo streaming per il pubblico giapponese, che ha preso la sua decisione perché cercava nuove motivazioni e voleva realizzare qualcosa per conto suo, da sviluppatore indipendente.

Il director ribadisce a più riprese che si è trattato di un accordo sull’addio e che nessuna delle due parti ha sbattuto la porta o alzato i toni.

I DLC cancellati di FFXV

In merito ai DLC cancellati di FFXV (tutti a eccezione di Episode Ardyn), Tabata ha raccontato che è una decisione maturata durante le sue trattative per l’addio con Square Enix, con la compagnia che aveva manifestato la necessità di trovare un sostituto e che ha anche valutato i progressi fatti per i DLC in lavorazione.

final fantasy xv episode ardyn

Tabata assicura che il suo addio non è stato la causa diretta della cancellazione si è detto estremamente dispiaciuto per i fan che stavano aspettando queste espansioni. La loro cancellazione, per il director, è stata “una grande delusione, per me personalmente”.

Rimaniamo come sempre in attesa di ulteriori novità sui futuri progetti di Hajime Tabata, ora al lavoro con il suo team JP Games.

Fonte: HobbyConsolas