News 2 min

Resident Evil 4 Remake, ecco il Castello in tutto il suo oscuro splendore

Capcom ha deciso di rispolverare una location nel remake di Resident Evil 4, con nuove immagini che mostrano il Castello di Salazar.

Resident Evil 4 Remake è uno dei titoli più attesi dell’anno, sebbene è ora il turno di una manciata di nuovi screen dedicati a una location mai mostrata nel rifacimento: stiamo parlando del Castello.

Il remake del quarto episodio della serie horror (che trovate su Amazon a prezzo davvero molto interessante) riproporrà infatti le location rese celebri nel gioco originale.

Ora, dopo che è stato confermato che nessuna delle sezioni principali dell’originale Resident Evil 4 di Capcom sarà tagliata nel remake in uscita il prossimo marzo, è il turno di entrare nei corridoi e nelle stanze del castello di Salazar.

Come riportato anche da Siliconera, infatti, i nuovi screen del remake di Resident Evil 4 riportano i giocatori in una delle location più affascinanti dell’intera saga di Biohazard.

Capcom ha deciso di rispolverare una leggendaria location nel remake di Resident Evil 4, con nuove immagini che mostrano il Castello di Salazar.

Le schermate raffigurano i luoghi più importanti che Leon e Ashley visiteranno a Valdelobos. Inoltre, alcuni utenti si sono riversati su Twitter per pubblicare screen del gioco originale affiancati a quelli del remake, in modo da sottolineare le differenze del caso.

Poco sotto, trovare le nuove schermate che mostrano i dettagli relativi al Castello di Salazar in RE4 Remake.

L’utente Twitter ‘naven0m’ ha poi replicato con due risposte che confrontano queste nuove immagini con quelle del gioco originale.

Restando in tema, sembra proprio che la data di uscita di RE4 Remake sia nuovamente visibile su Steam, cosa questa che negherebbe un eventuale rinvio e confermerebbe il lancio fissato per il 24 marzo 2023.

Ma non è tutto: alcune settimane fa Capcom avrebbe reso noto di aver deciso di cambiare il destino del cane intrappolato in una trappola per animali nel RE4 originale.

Infine, il rifacimento sarà sempre e comunque molto fedele al titolo uscito in origine su Nintendo GameCube, visto che a quanto pare anche la longevità sarà più o meno identica.